Elezioni Assisi, Giorgio Bartolini ha incontrato i cittadini di Petrignano

Molto appassionato l'intervento della candidata Elisabetta Fratellini

Elezioni Assisi, Giorgio Bartolini ha incontrato i cittadini di Petrignano

Elezioni Assisi, Giorgio Bartolini ha incontrato i cittadini di Petrignano

“Vogliamo realizzare, durante il mandato che faro’, il progetto di far crescere il nostro gruppo di giovani che ci sta affiancando: la nostra esperienza unita alla forza di innovazione dei giovani”. Lo ha detto il candidato a sindaco Giorgio Bartolini nella sede della Pro Loco di Petrignano, davanti ad una cinquantina di persone. Prosegue il suo tour elettorale. Questa sera (13 maggio 2016), l’incontro è avvenuto in un’altra frazione della città: Petrignano. Giorgio Bartolini davanti a circa 50 persone nella sede della Pro Loco ha detto: «Noi vogliamo essere credibili, se diciamo qualcosa la manteniamo». Il candidato sostenuto da Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega Nord e da Sindaco Bartolini lista civica da lui fondata, ha ricordato il passato, quando fu sindaco la prima volta, ha parlato dell’Assisi di allora, il suo degrado e il rinnovamento. Durante il mandato, farà crescere il gruppo di giovani che lo sta affiancando: «La nostra esperienza – ha ribadito – unita alla forza di innovazione dei giovani».

Bartolini ha sottolineato che la nuova amministrazione sotto l’aspetto economico dovrà stare vicino agli imprenditori, le uniche persone che creano posti di lavoro, con particolare attenzione alle famiglie. Come? «Noi dobbiamo fare le opere senza aumentare le tasse, anzi dobbiamo diminuirle -, questa è stata una frase che il candidato ha ripetuto più volte. «Dobbiamo diminuire la nettezza urbana – ha detto – investire nel turismo, stare vicino agli imprenditori per gli aspetti burocratici, fare investimenti e aumentare le manutenzione con l’inserimento dell’imposta di soggiorno che pagheranno i turisti. Con i soldi dell’imposta di soggiorno – ha concluso – possiamo fare quello che vi ho detto coniugando il tradizionale con l’innovazione». All’incontro oltre ai residenti erano presenti diversi candidati nello stesso schieramento di Bartolini.

Una delle giovani candidate, l’avvocato Elisabetta Fratellini – che utilizzando delle slide – ha mostrato il degrado che esiste a Petrignano. Petrignano è diventata sporca e degradata. Maggior sicurezza e più attenzione alla valorizzazione del territorio. Pari dignità è stata chiesta dai petrignanesi. Una rappresentante della Pro Loco ha detto che la sede è abbandonata ed è in declino e con forza chiedono un luogo di aggregazione. Il presidente della pro loco, Dante Siena, ha difeso il ruolo dell’ente. A gran forza viene chiesto un agente di polizia locale: «Sono anni che viene chiesto – hanno detto i cittadini di Petrignano – e anni che le promesse non vengono rispettate». I prossimi appuntamenti saranno a: Torchiagina mercoledì 18 maggio; a Tordandrea, giovedì 19 maggio; ad Assisi, venerdì 20 maggio; a San Vitale, mercoledì 25 maggio; a Tordibetto, giovedì 26 maggio; a Sterpeto, Rocca Sant’Angelo; a San Gregorio, lunedì 30 maggio; a Pian della Pieve, martedì 31 maggio e, infine, a Santa Maria degli Angeli, venerdì 27 maggio.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*