Elezioni, Forza Italia ringrazia candidati, militanti ed elettori

E’ stato svolto un egregio lavoro da parte di tutto il partito

Elezioni, Forza Italia ringrazia candidati, militanti ed elettori

Elezioni, Forza italia ringrazia candidati, militanti ed elettori

Il Coordinamento Comunale di Forza Italia vuole ringraziare tutti i candidati, i militanti e i molti elettori che hanno voluto sostenere il partito in queste elezioni amministrative. E’ stato svolto un egregio lavoro da parte di tutto il partito, un ringraziamento particolare lo si deve all’On. Catia Polidori che insieme a Fiammetta Modena ci hanno assistito e sostenuto sino a volere con grande tenacia e convinzione l’unità del centro destra, tentando di riunire le forze anche nella seconda parte del ballottaggio.

Crediamo comunque che la sconfitta sia figlia certamente di un mancato accordo sin dal primo turno che ha visto in competizione almeno tre candidati espressione di centro destra. I dati elettorali del primo turno, ci dimostrano ancora una volta che il centro destra nel nostro territorio esprime la maggioranza assoluta, e la vittoria del PD, nel nostro comune, è frutto solo di una divisione della nostra coalizione.

Il nostro partito vede comunque una sua rappresentanza all’interno del Consiglio Comunale attraverso la presenza dei Consiglieri nella lista Bartolini che risultano iscritti a Forza Italia, come del resto altri candidati presenti nella medesima lista. Resta l’amarezza della sconfitta che per come è maturata servirà certamente da lezione per il futuro. Sin d’oggi tutti noi siamo pronti a ricominciare per ricompattare un centro destra che se marcia unito non teme certamente un PD celato dietro un progetto civico ed incapace di mostrare il suo vero volto.

Facciamo i migliori auguri al neo Sindaco Stefania Proietti garantendole una opposizione decisa ma certamente leale, sempre tenendo ben fermo l’obbiettivo del bene dei nostri cittadini, come è nello stile del partito di Forza Italia.

Il Coordinamento di Forza Italia

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*