Emergenza topi: ancora sotto gli occhi di tutti non siamo a Napoli ma ad Assisi

da Francesco Morini – Forza Italia Assisi
Pochi istanti fa in giro per Assisi mi imbatto in un topo come questo che sono riuscito ad immortalare velocemente in “Selfie urbano”. Non é la prima volta: e considerato il posto analogo al precedente ( monumento ai caduti davanti le scuole a SMA), credo che ci sia noncuranza e superficialità ad affrontare il problema (non sará un caso isolato). Vicine le scuole elementari e non distante la mensa scolastica. Non volendo essere negativi ma é una problematica giá evidenziata in altri contesti : Se un soggetto del genere invadesse quei luoghi costringerebbe le autoritá competenti a chiudere per verificare le condizioni igienico/ambientali. Quindi meglio verificare quanto prima: Pulire tempestivamente ogni condotta fognaria e prudentemente mettere i dovuti veleni per sterminarli. Le elezioni sono vicine: E molte persone anche competenti invece di apparire in inutili selfie di immagine, consiglio di girare a vedere le criticitá in un contesto come quello Assisano che possono eliminarsi con meno superficialitá e molta piú praticitá anche perché da ex abitante di Napoli (dove erano consueti gli avvistamenti di ratti) qui siamo ad Assisi.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*