Enzo Eugeni chiude la sua bottega, festa per lo storico barbiere di Petrignano

Enzo Eugeni chiude la sua bottega, festa per lo storico barbiere di Petrignano

Enzo Eugeni chiude la sua bottega, festa per lo storico barbiere di Petrignano
Ora ci sarà la meritata pensione a regalare a Enzo i meritati giorni di riposo

Dopo oltre 50 anni di attività, Enzo Eugeni chiude la storica barbieria di Petrignano, aperta il primo febbraio del 1964. L’appuntamento è alle 17 di sabato 6 febbraio per una festa, organizzata insieme alla famiglia, per salutare amici, conoscenti e clienti e chiudere le serrande della sua attività. “Purtroppo non ho trovato nessuno che rilevasse il negozio, ma scrivete che se c’è qualcuno che lo vuole, si può fare avanti e sarà il benvenuto.

Io però mi fermo qui”, spiega Enzo. Migliaia sono stati i clienti passati sulle poltroncine del barbiere Eugeni, da tutti considerato una vera e propria istituzione a Petrignano di Assisi.

“Il mio – dice ancora – non è stato solo un negozio, è stato un punto di ritrovo per amici, conoscenti e per la gente del paese”. Eugeni ha fatto barba e capelli a intere generazioni di petrignanesi (e non solo) con pettine, forbici, pennello e rasoio, diventando per alcuni di loro un vero e proprio “confessore”, un punto di riferimento anche al di là di tagli e acconciature. Ha cominciato nel 1964 con poltrona, lavandini e gli “strumenti del mestiere” fino ai giorni nostri: sabato 6 febbraio la chiusura definitiva, per quanto l’attività era stata interrotta già da lunedì, con nel cuore la speranza che il suo negozio continui a vivere, tra le mani di qualcuno disposto a rilevarlo. Ora ci sarà la meritata pensione a regalare a Enzo i meritati giorni di riposo e di ricordo dei 52 anni vissuti tutti all’insegna del piacere di stare fra la gente.

Enzo Eugeni chiude la sua bottega

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*