Escursionista perugino muore dopo volo di 20 metri sul Subasio

Escursionista perugino muore dopo volo di 20 metri sul Subasio
Escursionista perugino muore dopo volo di 20 metri sul Subasio

Escursionista perugino muore dopo volo di 20 metri sul Subasio

Un perugino di 66 anni, Riccardo Cecati, medico della Asl 1, psichiatra molto noto, è morto dopo un volo di 20 metri.  L’uomo è precipitato a Sant’Angelo in Panzo, sul Subasio, durante una arrampicata ed è stato trovato nella serata di sabato 17 ottobre dai vigili del fuoco, Cai e carabinieri che si erano messi alla ricerca dell’uomo, dopo l’allarme lanciato dalla famiglia. Ore di lavoro sul Subasio e poi l’uomo è stato trovato morto. L’uomo secondo una prima ricostruzione sarebbe caduto nel corso di una arrampicata. La salma è stata recuperata grazie all’intervento sul posto dei Vigili del Fuoco e degli uomini del Soccorso Alpino.

Escursionista perugino

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*