Festa di Sant’Antonio, la fanfara a cavallo della Polizia apre il corteo

Domani a Santa Maria degli Angeli di Assisi la tradizionale manifestazione in onore del Santo Protettore degli animali denominata “Festa del Piatto di Sant’Antonio” vedrà la partecipazione della Fanfara a Cavallo della Polizia di Stato.

Ad aprire il corteo che dalla Basilica della Porziuncola percorrerà le vie del centro di Santa Maria, sarà dunque uno dei più apprezzati tra i complessi bandistici italiani.

La Fanfara a cavallo della Polizia di Stato è un complesso di giovane costituzione (2003) ed ha sede a Roma.

La formazione musicale a cavallo viene impiegata come scorta d’onore allo Stendardo Nazionale concesso al Reparto a Cavallo, partecipando a importanti cerimonie ed eventi; è formata da uomini e donne della Polizia di Stato che, dopo i servizi di prevenzione e controllo nei parchi cittadini e nelle zone boschive, si dedicano alla loro passione per la musica.

L’abilità dei cavalieri della fanfara viene messa alla prova durante le esibizioni, quando con le mani impegnate per suonare conducono il cavallo con il solo uso delle gambe.

Le loro note musicali evocano il ritmo delle andature tipiche del cavallo, passo, trotto e galoppo.

Il corteo, che vede la partecipazione di numerosissimi devoti accompagnati dai loro affezionati animali pronti a ricevere la tradizionale benedizione, sarà dunque impreziosito da questa prestigiosa presenza che per questo motivo è ancor più significativa e suggestiva, omaggio sentito della Polizia di Stato alla città di Assisi e ai suoi fedeli.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*