Firmata convenzione tra istituto Serafico e Arma Carabinieri

Le sigle sono state apposte dal generale Tullio del Sette, comandante dell'Arma dei Carabinieri e da Francesca Di Maolo, presidente dell'Istituto Serafico

Firmata convenzione tra istituto Serafico e Arma Carabinieri

E’ stata firmata questa mattinala convenzione tra l’Istituto Serafico di Assisi e il Fondo assistenza, previdenza e premi per il Personale dell’Arma dei Carabinieri. L’accordo si prefigge di sostenere i bambini e i ragazzi con pluridisabilità, familiari del personale dell’Arma dei Carabinieri e degli orfani dei militari dell’Arma caduti in servizio.

Le sigle sono state apposte dal generale Tullio del Sette, comandante dell’Arma dei Carabinieri e da Francesca Di Maolo, presidente dell’Istituto Serafico.

La convenzione riguarda nello specifico: I familiari del personale dell’Arma in servizio e in congedo; I familiari del personale delle altre Armi e di quello civile in servizio presso reparti dell’Arma; Gli orfani dei militari dell’Arma deceduti in attività di servizio. In sintesi, l’Ente umbro si impegna ad offrire i seguenti servizi: Gestione con la massima tempestività della presa in carico degli aventi diritto delle prestazioni sanitarie ambulatoriali e, nei limiti dei posti disponibili, delle prestazioni in regime residenziale e semiresidenziale; Campus Estivo dedicato agli aventi diritto nel mese di luglio svolto in moduli settimanali in regime residenziale e semiresidenziale. Il campus è rivolto a soggetti in età evolutiva con disabilità di medio-lieve intensità sanitaria, organizzato con attività educative-abilitative da personale qualificato del Serafico.

Il campus sarà attivato con un minimo di sei utenti e un massimo di dieci per ogni settimana e per ogni regime di ricovero.

Ma anche ricoveri residenziali dedicati agli aventi diritto con funzioni di sollievo ad elevata intensità sanitaria per pazienti giovani adulti (18-30) con disabilità plurime complesse e/o disturbi lievi del comportamento, con assistenza sanitaria e custodialistica erogate in nucleo specializzato nel periodo della prima quindicina del mese di agosto.

“Sono orgogliosa ed entusiasta per il rapporto che il Serafico di Assisi instaura con l’Arma dei Carabinieri” – ha detto la Presidente dell’Ente, Francesca Di Maolo – “Essere scelti dalla Benemerita come struttura sanitaria di riferimento è per noi un motivo di grande soddisfazione: un riconoscimento importante alla professionalità, alla competenza tecnico scientifica dei nostri medici e operatori che lavorano ogni giorno per abbattere barriere e raggiungere nuovi traguardi nell’autonomia dei bambini e ragazzi disabili. In questa missione ci sentiamo uniti, anche se con ruoli diversi, al servizio dell’uomo e della sua custodia”.

“La presenza al Serafico del Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Generale Tullio Del Sette, per la firma della convenzione” sottolinea la Presidente “sarà per il Serafico, Istituzione centenaria al servizio dei bambini e ragazzi con disabilità, anche un modo per ringraziare il Comandante e, per il suo tramite, tutti gli uomini dell’Arma che operano con fatica, impegno, e molto spesso con silenzioso eroismo quotidiano, al servizio del bene comune”.

Firmata convenzione

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*