Gf Terre di Assisi: ci sarà anche la StraSubasio Classica

(assisioggi.it) ASSISI – Ciclismo per tutti alla 3a edizione della Granfondo Internazionale Terre di Assisi – La StraSubasio in programma il 2 giugno, che prevede la partenza da Spello e l’arrivo dentro Assisi.

Proprio in nome di questa filosofia, il Comitato organizzatore ha deciso di dare vita alla StraSubasio Classica, un evento nell’evento, che darà la possibilità di pedalare in totale libertà lungo uno dei quattro percorsi della manifestazione: il granfondo di 148 chilometri (2850 metri di dislivello), il mediofondo di 100 chilometri (1800 metri di dislivello), il cicloturistico di 50 chilometri (800 metri di dislivello) e il cicloescursionistico di 50 chilometri (1300 metri di dislivello). Ciò permetterà di godere appieno degli stupendi paesaggi offerti dal Monte Subasio e dalle altre località toccate, ma soprattutto di Assisi.

Alla StraSubasio Classica saranno ammessi possessori di bici storiche (nate con fili dei freni esterni, con i comandi del cambio al telaio e con i pedali con gabbietta), classiche (bici di qualunque epoca realizzate da maestri artigiani italiani) e rievocative di grandi eventi (cioè modelli utilizzati da campioni in grandi gare ciclistiche).

I partecipanti alla StraSubasio Classica saranno schierati in una griglia apposita, la Griglia Storica, e prenderanno il via alle ore 8.00 (quindi mezz’ora prima della granfondo) dal bellissimo borgo di Spello, all’ombra delle tre statue romane e della torre medioevale con l’olivo. Avranno, quindi, tutto il tempo per pedalare in totale tranquillità verso Assisi, che attraverseranno per primi, respirando a pieni polmoni l’aria frizzante della mattina. Potranno così ammirare la bellissima basilica papale di San Francesco e poi lambiranno piazza del comune per l’attraversamento inedito dalla parte nord di Assisi, in via San Paolo. A questo punto potranno scegliere tra i quattro percorsi disegnati dall’organizzazione. Va anche ricordato che nei locali delle iscrizioni ci sarà un’esposizione di biciclette storiche.

Per i partecipanti alla StraSubasio Classica la quota d’iscrizione sarà di 25 euro. Tale quota comprende il pacco gara, tutti i servizi offerti ai partecipanti alla granfondo e, per chi ne farà richiesta, la possibilità di effettuare la punzonatura con rilascio di un marchio di autenticità. La punzonatura, senza dubbio, accrescerà il valore intrinseco del mezzo e sarebbe opportuno prenotarla in anticipo all’email strasubasio@virgilio.it. Si ricorda, invece, che le iscrizioni alla granfondo prevedono fino al 30 maggio una quota di 30 euro. Il 31 maggio e il 1° giugno possibilità di iscrizione in loco a 40 euro.

Si ricorda anche che su richiesta gli iscritti alla StraSubasio potranno visitare, a Spello, il Museo privato del Ciclomotore d’epoca MOTOM.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*