Gino Bartali, Assisi intitolerà una strada al grande campione

da Gino Goti
ASSISI – In un recente incontro avvenuto ad Assisi tra Andrea Bartali e l’assessore allo sport del comune di Assisi Francesco Mignani si è parlato di intitolare a Gino Bartali una strada della città francescana. In uno dei prossimi consigli comunali, ha assicurato Mignani ad Andrea Bartali, sarà presentata questa proposta che sicuramente andrà in porto nel corso dell’anno anche per celebrare il centenario della nascita del grande campione fiorentino, ricorrenza che cade il 18 luglio.

Per questa data sarà presentata, nel Museo della Memoria, una scultura in bronzo di “ginettaccio”, opera di Ulderico Pettorossi e Marco Mariucci, che successivamente potrebbe essere posta proprio sulla strada intitolata a Bartali.

Questa iniziativa rientra nel programma dei campionati nazionali di ciclismo CSI (Centro sportivo italiano), in programma tra Assisi e Perugia il 19 e 20 luglio realizzati con la collaborazione di Passione Bicicletta, Sorella Natura, Comune di Assisi, Pro Arna, G.S.Tevere, Gruppo GrifoLatte, Camera di Commercio di Perugia, BCC di Spello e Bettona e Regione Umbria.

La presentazione della scultura è prevista per le ore 18.00 di venerdì 18 luglio, l’opera sarà portata nello zainetto di un ciclista da Santa Maria degli Angeli al Museo della Memoria in via San Francesco in Assisi (per ricordare il “traffico” di documenti falsificati che Bartali riusciva a consegnare – nascondendoli nelle canne della sua bici – a ebrei perseguitati che, grazie a questo impegno umanitario del campione, riuscirono a salvarsi).

[tabs type=”horizontal”][tabs_head][tab_title]In evidenza[/tab_title][/tabs_head][tab]Il ciclista partirà dalla piazza a fianco della Basilica di Santa Maria alle 17.30 e sarà scortato da motociclisti della Polizia Municipale di Assisi e da tutti i ciclisti, adulti e giovani, che vorranno accodarsi per questa passeggiata in onore di Gino Bartali. [/tab][/tabs]

Si confida molto nella partecipazione dei giovani perché una delle prossime iniziative dell’associazione Passione Bicicletta sarà quella di creare nelle scuole, prima umbre ma poi anche di altre regioni, “Club della bici“ per la promozione del territorio, della cultura e dell’uso della bicicletta per vivere in salute.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*