Giornata mondiale della vista, assistenza gratuita per i bambini

Nel mondo vivono 39 milioni di ciechi e 246 milioni di ipovedenti. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità circa l’80% dei casi di cecità sono prevenibili, per questa ragione l’OMS lancia a livello planetario la campagna “No more avoidable blindness” (basta alla cecità evitabile), al fine promuovere la salute della vista e sensibilizzare l’opinione pubblica contro l’ipovedenza e i difetti della vista. Per questa ragione l’Istituto Serafico grazie alla Presidente Francesca di Maolo e il Lions Club di Assisi grazie al Presidente Gianluca Fagotti, per il terzo anno hanno proseguito nella collaborazione su questa campagna di sensibilizzazione, promovendo visite oculistiche gratuite per i bambini delle scuole materne ed elementari nelle giornate del 9 e 10 ottobre presso l’ambulatorio specialistico del Serafico.

Il Prof. Cesare Fiore, specialista in oculistica all’Università di Perugia in collaborazione con le Dott.sse Angela Annichiarico, Rita Giardinieri e la Dott.ssa Marina Menna, con disponibilità e spirito dei volontari hanno visitato gratuitamente i bambini che ne hanno fatto richiesta. Inoltre, le giornate hanno visto impegnati in prima persona i soci Lions Dott. Antonio Bodo, la Past Presidente Carla Schianchi e il Dott. Marcello Piccioni, con il contributo del Cerimoniere Moreno Massucci, già Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Assisi, che in pochi giorni hanno organizzato tale iniziativa in occasione della Giornata Mondiale della Vista.

Questo service s’inserisce nell’ambizioso progetto del Lions Club International, che da qui al 2017 si pone l’obbiettivo di assistere 100 milioni di persone in tutto il mondo nell’ambito del sostegno ai giovani, alla lotta contro la fame e alla salvaguardia dell’ambiente.

Questo mese, attraverso la Campagna Mondiale d’azione per il service “Condividere la Visione”, l’obiettivo è assistere 10 milioni di bambini nel mondo attraverso attività quali screening della vista, ausili per ipovedenti,educazione al braille, mobilità e bastoni bianchi, chirurgia salvavista, banche degli occhi e riciclaggio degli occhiali da vista.

Tale iniziativa rientra nello spirito altruistico del Lionismo e nel prendere attivo interesse al bene civico dedicando il servizio dei soci al benessere della comunità.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*