“Giuseppe Toniolo”, ancora aperte le iscrizioni al corso di studi

v

“Giuseppe Toniolo”, ancora aperte le iscrizioni al corso di studi della scuola socio – politica
In programma la presentazione dei  progetti di innovazione sociale degli studenti del Polo – Bonghi

E’ ancora possibile iscriversi alla Scuola socio-politica “Giuseppe Toniolo” che prenderà il via sabato 16 gennaio alle ore 11,00 all’Istituto Serafico di Assisi con la prolusione “Laudato Si’. Dal Cantico di frate Sole all’Enciclica di Papa Francesco” del vescovo di Assisi – Nocera Umbra – Gualdo Tadino monsignor Domenico Sorrentino.

Una scuola aperta a tutti, in particolare ai giovani che a livello scolastico stanno sperimentando nuovi laboratori con dei progetti di innovazione sociale.

I laboratori denominati “#SmartLabs#” curati dagli studenti dell’istituto superiore Polo-Bonghi in collaborazione con il Progetto Policoro saranno presentati nel corso dell’ultima lezione della scuola socio-politica in programma per sabato 21 maggio alle ore 10.

Il gruppo di ragazzi guidati da Stefania Proietti che di recente ha partecipato in qualità di relatrice alla Conferenza delle Nazioni Unite sul clima COP21 tenutasi a Parigi sta sviluppando idee eco-sostenibili correlate all’analisi di problematiche quali: la cura della casa comune, lo spreco alimentare e la gestione dei rifiuti.

La Scuola “Giuseppe Toniolo” nel suo vasto programma stabilito per l’edizione 2016 prevede l’analisi di tutti i capitoli dell’Enciclica “Laudato Si’” di Papa Francesco.

Saranno undici incontri tenuti da docenti universitari ed esperti tra i quali è prevista una tavola rotonda dal titolo “Il principio del bene comune: diversi punti di vista, molteplici possibilità di azione” e un laboratorio di cittadinanza sul tema: La necessità di difendere il lavoro.

Per iscriversi al corso è necessario scaricare il modulo di partecipazione disponibile nel sito internet della diocesi e inviarlo alla mail della segreteria: scuolasp@assisi.chiesacattolica.it.

Giuseppe Toniolo

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*