Graduatoria svolgimento lavoro occasionale Assisi, interpellanza consigliere Fortini

Nel mirino la graduatoria per lo svolgimento di prestazioni di lavoro occasionale

Graduatoria svolgimento lavoro occasionale Assisi, interpellanza consigliere Fortini

Graduatoria svolgimento lavoro occasionale Assisi, interpellanza consigliere Fortini. Gli Enti locali possono avvalersi di prestazioni di lavoro occasionale di tipo accessorio retribuito, mediante buoni di lavoro (D. Lgs. 81/2015). Il Comune di Assisi, nel rispetto delle disposizioni di detto decreto, data l’oggettiva innegabile situazione di bisogno, ha deciso di avvalersi di tale opportunità e, mediante avviso di selezione pubblica, ha stabilito di attivare le procedure, finalizzate alla formazione di una graduatoria per lo svolgimento di prestazioni di lavoro occasionale di tipo accessorio, retribuito mediante buoni di lavoro (voucher). La graduatoria, che ha validità per mesi 18 prorogabili per altri 6, in caso di necessità e in assenza di altro bando, ha visto n. 46 persone idonee a soddisfare i requisiti richiesti .

“Nel febbraio del corrente anno, quando venne pubblicato l’Avviso di Selezione Pubblica, ci furono proteste da parte delle rappresentanze sindacali, che auspicano per i disoccupati la stabilità di un contratto invece che chiamate occasionali – dichiara l’ex Assessore Fortini – ma le attuali Amministrazioni si trovano nell’impossibilità di indire concorsi pubblici, pertanto, nel rispetto dei termini di legge, il Comune di Assisi attivò la procedura di cui sopra; dal 2009 la Legge Fornero – conclude Fortini – ha ampliato l’utilizzo dei voucher a tutti i settori produttivi, senza distinguo tra committente Pubblico o Privato”.

Oltre ad Assisi altri comuni tra cui Gorizia, Cantù, Benevento, Pescara hanno adottato questa metodologia di reclutamento personale.

In Assisi è già stato stanziato un primo importo che può garantire alle prime dieci persone in graduatoria di svolgere fino ad un massimo di 200 ore per l’anno 2016. Con tale disponibilità, già un primo gruppo di persone è stato chiamato, senza aver però completato il monte ore consentito dai termini del Bando.

Con l’INTERPELLANZA a firma del Consigliere FORTINI si chiede di conoscere i motivi per i quali dall’insediamento dell’attuale Giunta Comunale, nonostante le necessità legate ad eventi, feste, arrivo del Santo Padre, e in considerazione anche delle carenti manutenzioni nel territorio, le persone in graduatoria non siano più state chiamate.

Si chiede altresì di conoscere secondo quale tempistica la Giunta intenderà ricominciare ad avvalersi della graduatoria approvata per promuovere servizi per i quali si hanno fondi stanziati, aiutando di fatto

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*