H2O, Assisi per 4 giorni capitale degli oratori italiani

65 diocesi e 15 regioni italiane saranno presto ad Assisi: dal 4 al 7 settembre la città di S. Francesco sarà la capitale degli oratori radunati per il 2° Happening nazionale organizzato dal Forum degli Oratori Italiani (FOI) . Dopo una prima edizione nelle diocesi di Bergamo e Brescia nel 2012 ed un incontro per i responsabili a Loreto nel 2013, l’evento si prepara ad approfondire il tema “LabOratori di Comunità” con momenti di scambio, di formazione e di programmazione di iniziative future. Parteciperanno oltre 40 realtà associative che in Italia si occupano a tempo pieno della pastorale oratoriana insieme ai rappresentanti degli Uffici della Pastorale Giovanile a cominciare da quello nazionale presso la CEI.

Il cardinale Bassetti, in occasione della recente presentazione ai vescovi umbri dell’evento “H2O”, ha parlato di una «nuova primavera» degli Oratori, evidenziando quanto da lui rilevato nella Visita pastorale alle comunità parrocchiali della sua Diocesi. «Ho notato nelle Parrocchie dove ha preso corpo l’attività oratoriale una maggiore vivacità per l’intera comunità. Oggi l’Oratorio è un centro vivo attorno al quale ruotano le attività più importanti di ogni comunità che rivolge a fanciulli e ragazzi: dalla catechesi all’animazione ricreativa fino a quelle culturali, caritative e missionarie, che sono espressione dell’intera comunità cristiana.

L’Oratorio ha una sua centralità ed è punto di riferimento per tutti anche a livello sociale. Constato con gioia per la nostra regione – ha concluso Bassetti – lo sviluppo e l’incremento delle attività oratoriali ed anche per questo l’Umbria si appresta ad ospitare il secondo Happening nazionale, offrendo ai partecipanti diverse esperienze maturate».

Il programma dell’H2O prevede l’arrivo dei gruppi sin dal primo pomeriggio di giovedì 4 settembre presso il Pala Eventi di Santa Maria degli Angeli. I tanti animatori vivranno un primo momento di festa al Teatro Lyric a S. Maria degli Angeli a partire dalle ore 21. Ad animare la serata l’Oratorio di Bevagna con un estratto del musical “Forza Venite Gente” e il gruppo musicale “Brothers in God – BIG”, espressione di un progetto di evangelizzazione attraverso la musica a cura della Gioventù Francescana (Gi.Fra).

Nella mattinata del 5 i vari gruppi potranno sperimentare vere “occasioni di comunità” raggiungendo le 7 Diocesi umbre in cui saranno ospitati e dove vivranno un’esperienza di condivisione e comunione, coordinati e guidati dai seminaristi del Seminario Regionale Umbro. Rientrati ad Assisi a partire dal primo pomeriggio animatori e operatori di oratorio vivranno una sorta di itinerario di esperienze, denominato “Navigatore di comunità”, organizzato e condotto dal Forum Oratori Italiani, percorrendo le vie della città di Francesco. Nel percorso è infatti inserita anche la visita guidata della Basilica, coordinata e organizzata dal Corso di Perfezionamento in Progettazione, Coordinamento e Gestione d’Oratorio dell’Università di Perugia. La giornata si concluderà con una fiaccolata a partire dall’Abbazia di S. Pietro fino alla Basilica Superiore dove i giovani parteciperanno alla S. Messa. presieduta dal S. Em. card. Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia e Città della Pieve.

Sabato 6 settembre l’Happening degli Oratori vivrà il suo momento assembleare presso il Teatro Lyrick: dopo i saluti istituzionali, Claudio Ricci, i partecipanti ascolteranno gli interventi di Suor Sara Donata delle Clarisse di Sant’Agnese e del prof. Marco Moschini dell’Università agli Studi di Perugia. P. Charly Olivero, missionario argentino, che opera presso la fondazione dell’Hogar de Cristo, porterà la sua testimonianza di sacerdote presso questo centro per giovani tossicodipendenti inaugurato nel marzo 2008 da Papa Francesco. E’ prevista anche la presenza del Card. Bassetti che incontrerà la stampa insieme agli organizzatori. Il pomeriggio sarà dedicato ad una serie di workshop per approfondire l’esperienza vissuta per le strade di Assisi, dove le varie realtà oratoriane italiane avranno declinato le innumerevoli sfaccettature che l’oratorio può proporre. In serata, a partire dalle 21, l’ H2O si concentrerà sul tema “Linguaggi di comunità” attraverso lo spettacolo teatrale “Chiara di Dio” al Teatro Lyrick a cura della Compagnia teatrale Carlo Tedeschi. A conclusione gli animatori vivranno un intenso momento di preghiera nel corso dell’ Adorazione Eucaristica presieduta da S.E. Mons. Domenico Sorrentino, Arcivescovo della Diocesi di Assisi, Nocera Umbra e Gualdo Tadino.
Domenica 7 settembre verrà presentata la sintesi finale dell’evento sul tema “Talenti di Comunità” con la partecipazione di S. E. Mons. Paolo Giulietti, neo-vescovo di Termine Imerese ed ausiliare di Perugia-Città della Pieve, insieme a don Michele Falabretti, responsabile del Servizio di Pastorale Giovanile della CEI, e a don Marco Mori, presidente del FOI. A conclusione la solenne celebrazione eucaristica nella Basilica Santa Maria degli Angeli presieduta da S. E. Mons. Renato Boccardo, Arcivescovo della diocesi di Spoleto e Norcia.

 

Gli oratori in Italia e la presenza a Assisi

La presenza di 7000 oratori in Italia con 1,5 milioni di bambini accolti da oltre 300mila animatori rappresenta il quadro di partenza di questo incontro che vuole fare il punto su quanto realizzato e trovare nuovi spunti per continuare a far crescere questo delicatissima attività pastorale della Chiesa italiana. La fioritura di nuovi oratori in molte regioni, a cominciare proprio dall’Umbria che ospita l’evento, mostra una vitalità che fa ben sperare per il futuro e che stimola nuove realtà parrocchiali a scegliere questo stile, quello dell’oratorio, per raggiungere i più giovani delle proprie comunità. Ogni giorno in Italia gli oratori aprono le proprie strutture a bambini e ragazzi, senza distinzione di età, estrazione sociale, etnia, lingua o religione proponendo progetti educativi a vari livelli e fornendo una risposta affidabile alle sempre più pressanti richieste di aiuto e sostegno delle famiglie.

A questo appuntamento sono rappresentate le numerose realtà italiane che si occupano di oratorio, a cominciare dalla Congregazione dell’Oratorio di San Filippo Neri, dai Salesiani di don Bosco insieme alle Figlie di Maria Ausiliatrice, ma anche i Canossiani, i Giuseppini del Murialdo insieme ad ACR, CSI, Anspi, NOI Associazione. Non mancano anche le associazioni come la Federazione Oratori Milanesi, il Centro Oratori Bresciani e il Centro Oratori Romani, o i coordinamenti locali come quelli di Perugia, Albano (RM), Acireale, Catania, Foligno, Messina, Macerata, Fermo Piacenza, Modena.

Tutte le info e gli aggiornamenti su www.oratori.org, sulla pagina Facebook di HappeningOratori e seguendo l’account Twitter dell’evento @H2Oratori.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*