I linguaggi della vita, dal 5 all’8 giugno

La tradizionale “Festa in Amicizia” del Serafico diventa, a partire da quest’anno, una rassegna di eventi più articolata con alcune novità per un’integrazione sempre più ampia tra il territorio, le persone con disabilità e l’intera comunità.
Si svolgerà dal 5 all’8 giugno in diverse location delle quali il Serafico resterà il punto di riferimento e centro nevralgico.
Il Serafico ha deciso di titolare questo evento I linguaggi della vita per esprimere la varietà di espressioni, diverse dalla parola, attraverso le quali i ragazzi comunicano la loro forza, i loro pensieri, il loro coraggio e la loro gioia di vivere.
La visita di Papa Francesco, lo scorso 4 ottobre, ci ha incoraggiato a proseguire la nostra missione in difesa della vita. Sentiamo forte la necessità di promuovere una nuova cultura per la costruzione di una civiltà solidale, inclusiva e che sappia mettersi “in ascolto delle piaghe”: dei nostri ragazzi e di ogni uomo fragile”.

Saranno 4 giorni ricchi di incontri, sport, musica, arte e cultura dove ogni momento vuole proporsi come spunto di riflessione e di confronto tra tutti.
Tra i nostri ospiti quest’anno: Francesco D’Agostino; Docente di Filosofia del Diritto e editorialista di Avvenire; Padre Mauro Gambetti, Padre Custode del Sacro Convento di Assisi; Leris Fantini, Cons. CERPA Italia; Don Carmine Arice, CEI; Giovanna Vignola (“Dadina”), tra i protagonisti del film Premio Oscar La Grande Bellezza, e molti altri.

Saranno presenti molte Associazioni ed Enti del territorio Umbro per condividere con noi questa esperienza di inclusione.
Ogni giornata sarà articolata in un momento teorico, di riflessione, attraverso convegni, seminari e dibattiti e in un momento sociale, in cui tutta la comunità potrà partecipare in maniera integrata e senza alcuna discriminazione, a testimoniare che questo è il modello di una società possibile.
Un intero spazio sarà poi dedicato alle famiglie dei nostri ragazzi che hanno promosso, attraverso la loro associazione Genitori per Sempre, un pomeriggio di giochi e spettacoli musicali nel Parco.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*