I nomi dei vincitori del Premio “Don Otello Migliosi”

Musica: Grasso, Pinotti e Ravasi al 30esimo concerto di Natale ad Assisi

Questi i nomi dei vincitori della II edizione del Premio “Don Otello Migliosi”, promosso dalla Pro Loco di Tordibetto e dalla Confraternita “San Bernardino da Siena”, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Pubblica Istruzione della Città di Assisi.

Su oltre 100 componimenti, si sono aggiudicati i primi premi: la classe IV A della Scuola Primaria Don Bosco di Bastia Umbra, per le toccanti osservazioni sui valori di accoglienza e perdono espressi dalla mamma nei suoi gesti quotidiani, per la ricchezza di immagini e di rime che conferiscono all’elaborato uno spessore poetico e un ritmo musicale; la classe V B della Scuola Primaria Don Lorenzo Milani di Petrignano d’Assisi, con l’elaborato di Martina Cecchetti, per la spontaneità e l’originalità della composizione, la scorrevolezza espositiva e l’esaustività delle argomentazioni, da cui emerge una toccante riflessione sull’amore di cui la mamma è capace; la IV A della Scuola Primaria Don Lorenzo Milani di Petrignano d’Assisi, grazie allo scritto di Brayan Stiven Ricci, per la profondità e la delicatezza delle riflessioni maturate intorno alla propria personale esperienza di relazione con la figura materna.

Quattro le menzioni speciali: alla classe V A della Scuola Primaria Madonna di Campagna di Bastia Umbra, per l’originalità e la fluidità dell’esposizione nell’elaborato di Chiara Sportellini, che pur risponde solo parzialmente alla traccia assegnata; alla classe III C della Scuola Primaria Don Bosco di Bastia Umbra, per la cura meticolosa dell’esposizione; alla classe V B della Scuola Primaria Don Lorenzo Milani di Petrignano d’Assisi, per il nitore compositivo, la scorrevolezza lessicale e la completezza argomentativa di quanto scritto da Michele Santucci; altra menzione speciale attestata sempre alla Scuola Primaria Don Lorenzo Milani di Petrignano d’Assisi, per l’originalità, la scorrevolezza e la creatività poetica espressa nell’elaborato proposto dalla Classe III B.

La II edizione del Premio “Don Otello Migliosi” ha visto un’importante e significativa partecipazione, espressa anche dai territori limitrofi. La giuria, presieduta dal Prof. Francesco Santucci è composta dalla Prof.ssa Liliana Gerardi e dal Prof. Luigi Proietti, ha valutato i circa cento componimenti. Tutti gli elaborati saranno conservati presso l’archivio del Vescovado, insieme al resto della documentazione relativa alle 58 edizioni della Festa della Mamma.

L’Assessore Serena Morosi, intervenendo durante la cerimonia, ha voluto sottolineare l’importanza del Premio e ringraziare i Dirigenti Scolastici e tutti i Docenti che hanno accolto positivamente l’invito a partecipare all’iniziativa. Un grande plauso è stato rivolto ai bambini che con profonda generosità hanno comunicato l’intimità di loro stessi e gli equilibri familiari, specie nel rapporto, appunto, con la propria mamma.

Al termine della giornata gli Organizzatori hanno dato appuntamento alla prossima edizione e ringraziato il Parroco Mario Filippone che quest’anno ha fortemente contribuito a rendere la Festa della Mamma “inclusiva e partecipata”, celebrando una Santa Messa al Parco, che ha visto la presenza degli abitanti delle due frazioni, sia di Tordibetto che di Palazzo d’Assisi.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*