“I verginelli, i perbenisti e i business della politica”

Sta per concludersi la stagione politica anche a carattere regionale e quella che si riaprirà a settembre sarà quella che ci traghetterà alle elezioni comunali ad Assisi nella primavera del 2016. Davanti agli occhi abbiamo le recenti regionali e solo quel soffio di voti che non ha permesso al cdx di poter conquistare con Ricci il ruolo di Governatore dell’Umbria. Ma ad Assisi con un 52% conserva un buon margine! Sempre se si corresse uniti con quella coalizione messa insieme dallo stesso Ricci e che comprendeva liste civiche e schieramenti politici noti nello scenario nazionale.

Ecco la mia ironia del titolo: che voglio spiegarvi come mio costume. Mi auguro come da mia indole romantica esca un nome condiviso o che nel corso di una Campagna Elettorale trovi la giusta convergenza! Ma sarà così o prevarranno i soliti ruoli personalistici. Non vorrei neanche ci fossero politicanti “verginelli” che cercassero glorie perse altrove nel nostro amato paese: Un sindaco Assisano per un romantico come il sottoscritto sarebbe un perfetto idilio – ma dovrebbe avere concretezza, programmi ambiziosi e un ruolo amministrativo di prim’ordine. Senza alcun appoggio extra da escludere la volontà popolare. Potrebbe prevalere magari un “perbenista”: e non credo che tale ci sia solo un grillino (come usano definirsi), visto e considerato che credo ce ne siano tanti anche negli altri schieramenti politici. Quindi? In agguato i business Della politica che anche a carattere locale mantengono ambiguità pur di non scalfire i loro tanti “prestigiosi e danarosi” incarichi! Direte voi chi resta? Al momento credo la solita incertezza politica Delle troppe strategie per non bruciarsi.

“Il nostro Club e associazione politica ‘BATTITO TRICOLORE’ sta dialogando e discutendo al suo interno e con le forze politiche in campo. Vedendo positive al momento quelle forze nel cdx che hanno raggiunto un 15-16% alle recenti regionali. Forze civiche e politiche di dx che avendo quel gran consenso popolare possano avere ambizione e competenza in comunione di intenti per il VERO BENE COMUNE ASSISANO. Con programmi concreti dando lustro ad Assisi e proseguendo su politiche serie con tasse eque, servizi efficienti e ogni funzionalità: senza e soprattutto non consegnare il Comune a un sindaco della sinistra”.

Francesco Morini Club Forza Silvio Assisi

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*