Il musical The Sisters, sabato 3 gennaio, al Lyrick

La stagione 2014/2015 del Teatro Lyrick di Assisi inaugura il nuovo anno sabato 3 gennaio, alle ore 21.15, con The sisters – La via del successo, lo spettacolo liberamente ispirato alla carriera del gruppo vocale femminile statunitense “The Supremes”, in auge negli anni ’60. Lo spettacolo racconta della storia di Karen (Sherrita Duran), Mary (Lucy Campeti) e Frenchie (Francesca Haicha Touré), tre ragazze che fanno parte dello stesso gruppo di studi della Detroit Art School e che condividono il sogno di mettere in scena uno spettacolo musicale.

Grazie ai contatti di Frenchie, riescono a strappare un appuntamento al più importante manager di musica afroamericana, Martin Thomas, il quale, credendo nelle loro straordinarie doti vocali, organizza un concerto nel prestigioso Saint James Theatre di New York. Da quel momento, grazie anche al successivo intervento di Roger Peterson, presidente della Motown Records, l’ascesa verso il successo è predestinata. The Sisters – La via del successo, scritto da Tiziana D’Anella e Lena Sarsen e diretto da Enzo Sanny, conta oltre 26 brani di autori vari, tra cui Joyful joyful, Respect, Think, Proud Mary, I’m telling you, Listen, I can’t hurry love, Stop!

In the name of love, Soul man di The Supremes, Aretha Franklin, Tina Turner, James Brown, Dreamgirls, riportati in chiave moderna, conditi da una robusta dose di r&b, soul e pop. Tutti i brani sono eseguiti dal vivo da un’orchestra di oltre dieci elementi che seguono gli arrangiamenti musicali del Maestro Marco Tiso e accompagnati da uno scatenato corpo di ballo, diretto Jean Michel Danquin.

Il tutto è condito da uno sfavillante allestimento scenico, costumi scintillanti e potenti mezzi illumino-tecnici e audio-visivi. Nella vita reale la maggior parte dei successi delle “The Supremes” furono scritti dal principale team produttivo della Motown Records, che le portò, con dodici singoli, in vetta alla classifica Billboard Hot 100 e alla classifica R&B. All’apice del loro successo, a metà degli anni ’60, i media cominciarono a parlare di loro come possibili rivali dei Beatles. Nel 1970 Diana Ross lasciò il gruppo per intraprendere la carriera da solista, mentre le Supremes continuarono fino al 1977. Si sciolsero dopo una lunga carriera di quasi vent’anni di successo.

Nel maggio 1983 si riunirono in occasione di uno special televisivo per i festeggiamenti dei venticinque anni della Motown Records. Nel 1981 debutta a Broadway il musical “Dreamgirls”, chiaramente ispirato alla storia delle Supremes, che nel 2006 viene adattato per il cinema vincendo tre Golden Globe e due Premi Oscar.

Nel 1988 le Supremes sono state inserite nella “Rock and Roll Hall of Fame” e nel 1988 nella “Vocal Group Hall of Fame”. Nel 1994 è stata assegnata loro una stella nella “Hollywood Walk of Fame”. Il prossimo spettacolo è “Lo Schiaccianoci”, in programma per martedì 6 gennaio alle ore 21.15

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*