Il Serafico a Milano per l’esposizione universale expo 2015

Al Serafico la solidarietà va a ritmo di musica

FOLIGNO – Expo Milano 2015 sarà la prima Esposizione Universale con un padiglione dedicato alle organizzazioni nazionali e internazionali della Società Civile: Cascina Triulza Con il progetto VerdeVita il nostro Istituto è stato selezionato tra gli Enti e le Organizzazioni del Terzo Settore di tutto il mondo per partecipare a Expo 2015 a Milano. Il Serafico sarà, inoltre, presente nella Guida che segnala le 40 Opere sociali più importanti d’Italia disponibile per i visitatori nazionali e internazionali. Un evento di risonanza mondiale accenderà i riflettori sulle vite dei bambini e ragazzi con gravi disabilità presenti al Serafico, il progetto presentato si chiama VerdeVita ed è coerente ai temi cari al Serafico su cui lavora da più di 140 anni: la riabilitazione di bambini e ragazzi con pluridisabilità e la loro inclusione alla vita. Il Progetto segue una delle linee tematiche lanciate da Fondazione Triulza, “Dare voce a chi non ha voce”, all’interno del tema più ampio “Exploding Energies to change the world” (Un esplosione di energie per cambiare il mondo) elaborato e sostenuto da una ricca rete di realtà del Terzo Settore.

VerdeVita prevede l’installazione di un giardino terapeutico all’interno del grande Parco Sensoriale dell’Istituto, che sarà un ulteriore stimolo per i bambini e i ragazzi a partecipare alla vita. Infatti, Il giardino terapeutico è un luogo capace non soltanto di nutrire (attraverso la coltivazione di alimenti) in maniera sana ma anche di orientare (attraverso gli odori), accrescere il benessere e aumentare la serenità (attraverso l’ambiente in sé), aumentare l’autostima (attraverso la coltivazione e la cura delle piante) e, in generale, di fornire un ambiente di vita migliore. Le coltivazioni saranno di tipo biologico ed eco-responsabile, ricorrendo ad adattamenti e soluzioni in grado di rispondere alle diverse esigenze presentate da problematiche di tipo motorio, sensoriale e cognitivo e, di conseguenza, facilmente accessibili. Partner della nostra proposta a EXPO sono Italia nostra onlus e Usl Umbria 1. Si parla di società inclusiva quando questa sa accogliere tutte le diversità e riformulare le proprie scelte organizzative, progettuali, metodologiche didattiche, logistiche. Una società di questo tipo richiede collaborazioni e alleanze tra famiglia, servizi, istituzioni di vario tipo, mondo del lavoro in una fitta rete di solidarietà per il bene della società stessa. A partire da Gennaio 2015 il Serafico organizzerà incontri ed eventi sui temi che approfondirà in EXPO, presentando ufficialmente il progetto al territorio umbro durante la tradizionale Festa in Amicizia, rassegna di eventi culturali, scientifici e sociali che si svolgerà a fine maggio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*