Primi d'Italia

Inaugurato a Santa Maria degli Angeli il Palaeventi di Assisi

SANTA MARIA DEGLI ANGELI – Il Palaeventi di Assisi è stato inaugurato a S. Maria degli Angeli. Alla presenza della Presidente della Regione dell’Umbria, Catiuscia Marini, del sottosegretario del Ministro degli Interni, Giampiero Bocci, il sindaco della Città Serafica, Claudio Ricci, i consiglieri regionali e comunali, le Autorità religiose e militari, il nuovo impianto sportivo da domenica 20 luglio è definitivamente aperto al pubblico e alle tutte le attività sportive programmate. Con la cerimonia di inaugurazione, infatti, cominceranno i Campionati Europei Femminili EUBC di pugilato Youth & Junior.

200 atlete partecipanti (97 Youth – 103 Junior) in rappresentanza di 26 nazioni europee. 7 giornate di gara per un totale di 176 match (87 Youth e 89 Junior). Questi in sintesi i numeri della V Edizione degli EUBC Euro Women’s Junior-Youth Boxing Championships, che dal 20 al 27 luglio faranno di Assisi la Capitale della Boxe Femminile del Vecchio Continente. Evento, organizzato dalla FPI e avente il patrocinio della Regione Umbria, della Provincia di Perugia, del Comune di Assisi, del CONI della Camera di Commercio di Perugia e del Comitato Perugia Città Europea della Cultura 2019, che è partito ufficialmente oggi con l’inaugurazione ufficiale del PalEventi e con il primo gong.

“Eventi come questo – ha detto il Sindaco di Assisi – non possono che dare lustro alla città di Assisi, il cui legame con il Pugilato è ormai indissolubile. Sono molto felice, inoltre, che il PalaEventi, struttura di natura industriale progettata dall’architetto Riccardo Morandi e da noi recuperarata all’uso sportivo e non solo, venga inaugurato proprio in occasione di questa Kermesse. Potrà ospitare iniziative sportive, socio culturali, congressi e fiere sino a 3000 persone (recuperando una archeologia industriale)”.

Il Sindaco di Assisi Claudio Ricci ha ricordato che il teatro Lyrick, il nuovo palaeventi e i prossimi spazi anche per museo dello sport e del pugilato (in itinere di appalto lavori) sono inseriti nella rete delle infrastrutture del dossier di candidatura di Perugia 2019 con i luoghi di Francesco d’Assisi e dell’Umbria a capitale europea della cultura.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*