“Un inganno, per cortesia!”, il recital sta per debuttare alla Domus

(assisioggi.it) ASSISI – Il countdown è cominciato, mancano davvero pochissimi giorni al debutto del recital “Un inganno per cortesia!” de i “Giovani che sognano” che si terrà sabato 24 maggio alle ore 21,00 presso il teatro della Domus Pacis di Santa Maria degli Angeli. Lo spettacolo ideato, scritto e interpretato dai ragazzi delle parrocchie di Costano, Santa Maria degli Angeli, Bastia Umbra, Tordandrea e Cannara, nasce in seno a un percorso di catechesi e fraternità di cui questi ragazzi da anni, costantemente ne fanno esperienza… fanno esperienza di Dio! Chi ha detto che Gesù è noioso, chi ha detto che bisogna necessariamente star seduti in silenzio ad ascoltare…?! Questi giovani, ben 27 saranno gli interpreti, vogliono essere la gioiosa testimonianza che Gesù è vita, è allegria, è passione e dedizione! Infatti, oltre all’ascolto della Parola che è senza dubbio alla base della Fede, c’è la condivisione, la comunione e la relazione che in questo caso è stata voluta attraverso l’arte scenica.

Per mezzo di essa, ogni ragazzo ha messo in gioco i propri talenti, ma anche le proprie fragilità, prendendo consapevolezza del proprio corpo, fino a capire che il “non ci riesco” è un concetto che esiste solo nella nostra testa. “Un inganno per cortesia!” per la regia di Chiara Febraro e Selene Degli Esposti, la direzione artistica di Rosa Maddaluno e a cura dei ragazzi della compagnia di Carlo Tedeschi (Chiara di Dio), vuole essere un grido da parte de i “Giovani che sognano” che sostenuti dall’invito del Signore, scommettono su sé stessi e dunque un invito ad ognuno di voi a ri-cominciare a sognare, sempre! Peraltro, mal si associa l’idea di un gruppo parrocchiale con uno spettacolo ben strutturato, ma questa non è altro che la conferma che loro VOGLIONO SOGNARE IN GRANDE! Il costo del biglietto è di 8€ e il ricavato verrà utilizzato dall’Oratorio “Sacra Famiglia” di Costano che raccoglie per l’appunto i giovani delle parrocchie circostanti, per le molteplici attività oratoriali che vengono realizzate.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*