La Sinistra per Assisi: una difesa intransigente della Costituzione

?

La Sinistra per Assisi: una difesa intransigente della Costituzione
Moreno Sdringola: “Lanciamo un appello a tutti i singoli cittadini, associazioni, sindacati, movimenti e partiti, per la costituzione in tempi brevi anche ad Assisi di un comitato cittadino”

da Moreno Sdringola – La Sinistra per Assisi aderisce alla campagna lanciata a livello nazionale dal Comitato per il NO che si è costituito per sostenere la bocciatura nel futuro referendum delle modifiche della Costituzione volute dal Governo e approvate dal Parlamento. Anche nel nostro comune c’è la necessità di una immediata e forte mobilitazione per una intransigente difesa della Costituzione da ogni stravolgimento che rimetta in discussione le  sue linee portanti (anche della seconda parte) ed i suoi valori di fondo.

Per questa ragione lanciamo un appello a tutti i singoli cittadini, associazioni, sindacati, movimenti e partiti, per la costituzione in tempi brevi anche ad Assisi di un comitato cittadino che impedisca questa ulteriore riduzione degli spazi di democrazia.

Come Sinistra per Assisi non intendiamo ovviamente esercitare alcuna forma di egemonia politica, culturale, organizzativa sui temi relativi a questo referendum che si terrà nel prossimo autunno. Al contrario, esattamente come abbiamo fatto nel 2011 a proposito dei quesiti che riguardavano l’acqua pubblica e il nucleare, ci mettiamo a totale disposizione per la creazione di una rete trasversale di adesioni in grado di vincere anche questa battaglia.

Allo stesso tempo riteniamo giusto ed intelligente tenere questa iniziativa referendaria distinta e distante rispetto alle imminenti elezioni amministrative che si terranno nella prossima primavera ad Assisi e che, almeno noi, continueremo a condurre solo all’insegna del confronto programmatico sui temi che interessano il governo della città.

Anche in tanti altri comuni dell’Umbria stanno nascendo comitati per il NO a questa controriforma della Costituzione. Sicuramente a breve si costituirà un coordinamento regionale: Assisi non farà  sicuramente mancare la sua presenza in termini di partecipazione e mobilitazione.

La Sinistra

 

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*