L’Angelana esaudisce il sogno di Ivan

da Maurizio Baglioni
Ivan è ospite dell’Istituto Serafico di Assisi, dove vive nella residenza “Elisabetta Vendramini” insieme ad altri 14 giovani. Ha chiesto di poter giocare a calcio, il Serafico ha parlato con l’Angelana della possibilità di far partecipare agli allenamenti di una delle formazioni giovanili giallorosse; richiesta subito accolta con calore dalla società di Santa Maria degli Angeli.

“Era una cosa che Ivan desiderava tanto – spiega Francesca Di Maolo, presidente dell’Istituto Serafico – e siamo stati contenti che l’Angelana abbia potuto esaudire questo suo desiderio”. “Siamo contenti di questa iniziativa – sottolinea la dirigenza della squadra di Santa Maria degli Angeli -. Abbiamo visto che Ivan è contento di stare con i nostri ragazzi: ci gioca, ci scherza, li chiama, tifa per loro in occasione delle partite”.

Da settembre dello scorso anno Ivan ha cominciato a frequentare il campo da calcio di Castelnuovo e a partecipare alla vita sportiva del gruppo Allievi, allenato da Giorgio Buttò e Marco Campese. Ed è stata simpatia a prima vista: la squadra è contenta di avere un compagno speciale, Ivan è felice di questa esperienza, gioia manifestata saltando e sempre pronto a rincorrere il pallone, a partecipare alle attività proposte dai tecnici, sfoggiando con orgoglio la tuta con i colori giallorossi e lo stemma dell’Angelana.

E qualche giorno fa è stato anche contentissimo di accogliere, nella ‘sua’ casa al Serafico, i compagni di squadra, con tanto di merenda. Ha presentato gli altri ospiti, il personale che lo segue e ha fatto visitare ai compagni di squadra dell’Angelana gli spazi dove vive, a cominciare dalla sua cameretta. Una gran festa per Ivan (Ivano, come lo chiamano quelli della squadra), ma anche un’apprezzata esperienza umana per i giovani atleti giallorossi che hanno fatto un bel gol nella porta dell’amicizia e della solidarietà.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*