Luci ed ombre nuova giunta Proietti, lista civica PD e Vescovo

Una volta raggiunta la vittoria, cade la maschera e il progetto civico viene subito soffocato

Luci ed ombre nuova giunta Proietti, lista civica PD e Vescovo

Luci ed ombre nuova giunta Proietti, lista civica PD e Vescovo.  Ci aspettavamo assessorati scelti esclusivamente per competenza, come è stato più volte promesso, e ci siamo ritrovati con le solite logiche da manuale Cencelli. Fatto salvo il turismo, dove finalmente troviamo soggetti competenti ai quali ci auguriamo verranno fornite le risorse necessarie per far ripartire la principale economia del territorio, per il resto troviamo tanti nomi che rispondono alle esigenze di accontentare i “grandi elettori” che hanno reso possibile la vittoria della Proietti: il Pd e il Vescovo. Di fatto il sindaco Stefania Proietti è ostaggio del PD, partito politico alla deriva che non è stato nemmeno in grado di trovare un candidato sindaco e che è stato costretto a camuffarsi dietro un “progetto civico”.

Una volta raggiunta la vittoria, cade la maschera e il progetto civico viene subito soffocato dal progetto del PD: conquistare le poltrone del Comune di Assisi. Abbiamo infatti come vicesindaco Valter Stoppini (PD), l’assessore Simone Pettirossi (PD) e una misteriosa poltrona da assessore per Claudia Travicelli, famosa per aver cambiato sponda più volte passando dal PD a Ricci a Lunghi, che torna all’ovile del PD a conferma che questa “nuova” Amministrazione non vuole cambiare davvero Assisi, nessun rinnovamento né meritocrazia ma voti e volti da accontentare. Interessanti sono i consiglieri del sindaco, Stefano Zamagni economista cattolico collaboratore del papa emerito Benedetto e al servizio del PD, Leonardo Becchetti economista cattolico ed editorialista per il giornale Avvenire e Ilaria Borletti Buitoni, ex montiana e attualmente con il PD , che probabilmente avrà il tempo di occuparsi anche di Assisi visto l’assenteismo in Parlamento, sarà una “missione” anche questa.

Ci resta solo una considerazione da fare: è il nuovo sindaco di Assisi ad aver preso in giro gli elettori o è stato il PD ad aver usato la Proietti? Secondo noi una cosa non esclude l’altra e non capiamo perché si debba scendere a certi compromessi per governare un Comune.

dal Movimento 5 Stelle Assisi 

Print Friendly

3 Commenti su Luci ed ombre nuova giunta Proietti, lista civica PD e Vescovo

  1. Senza burattinai??!!! ah ah ah … e i vari Grillo, Casaleggio e compagnia bella chi sono?
    Cmq grazie m5s per le fantastiche risate che ci regali!

  2. riderai ancora quando questa forza popolare, senza ricorrere ad inciuci ed intrallazzi vari, arriverà a governare il paese?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*