Missione speciale nella Diocesi di Ischia

Missione speciale nella Diocesi di Ischia

Missione speciale nella Diocesi di Ischia
La celebrazione di questo evento di grazia, dal 4 al 13 novembre 2016, a conclusione del Giubileo della Misericordia, nasce dall’invito del vescovo, S.E. Mons. Pietro Lagnese

Con grande gioia l’Equipe delle Missioni al Popolo dei Frati Minori dell’Umbria annuncia la realizzazione di una Missione speciale nella Diocesi di Ischia che conta circa 62 mila abitanti.

La celebrazione di questo evento di grazia, dal 4 al 13 novembre 2016, a conclusione del Giubileo della Misericordia, nasce dall’invito del vescovo, S.E. Mons. Pietro Lagnese, e dalla stima dei Frati Minori della Provincia di Napoli presenti sull’isola.

Non è un periodo consueto per le missioni dei Frati Minori dell’Umbria, ma l’invito del Vescovo ci è parso come quello del Macedone a San Paolo. Così questa missione è stata indicata comeOpera di misericordia della Fraternità provinciale per questo Anno Santo.

Dicevamo che si tratta di una missione “speciale”, diversa dalla Missione al Popolo classica. Infatti sarà rivolta solo alle coppie di sposi, ai giovani e ai giovanissimi e si articolerà in 10 giorni con visita alle scuole, volantinaggio, avendo come riferimento 4 parrocchie, una per Decanato, per le celebrazioni e la possibilità di colloquio con i missionari. Questa scelta è dettata dal fatto che si tratta di un’intera Diocesi e sarebbe irrealizzabile la Missione al Popolo classica.

Il post-missione che seguirà, sulla proposta delle Dieci Parole, aiuterà a raggiungere anche altre categorie non toccate dalla missione, come i nostri fratelli e le nostre sorelle in situazioni matrimoniali particolari.

Il 2016 ci vedrà impegnati anche nella Missione al Popolo presso S. Giovanni L.- Raldon-Pozzo (Vr), dal 2 al 3 marzo e nella Missione Nazionale presso Legnano, dal 12 al 23 ottobre. La Misericordia è profetica e la profezia corre attraverso l’annuncio gioioso del Vangelo. A tutti chiediamo di sostenere quest’opera della Grazia con la preghiera.

Missione speciale

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*