Musica e (E’) solidarietà ad Assisi, buona musica e grande solidarietà

E’ possibile acquistare i biglietti online al sito www.umbriajazz.com

Musica e (E') solidarietà ad Assisi, buona musica e grande solidarietà
Un weekend all’insegna della buona musica e soprattutto della solidarietà in programma per l’appuntamento di “Musica e (è) solidarietà” dal 30 settembre al 2 ottobre ad Assisi, fortemente voluto da Umbria Jazz, dalla Regione Umbria e dalla Città di Assisi. Un’occasione importante per aiutare, attraverso una raccolta fondi, le vicine popolazioni colpite dal terremoto cercando di tenere ancora accesi i riflettori affinché nessuno venga dimenticato.

Questa mattina presso la Sala del Consiglio Comunale di Assisi si è svolta la conferenza stampa sull’evento alla presenza del Sindaco Proietti, dell’Assessore Guarducci, del Direttore artistico di Umbria Jazz Pagnotta e del pianista e compositore assisiate Ciammarughi. Un programma ricco che da venerdì 30 a domenica 2 ottobre vedrà esibirsi ad Assisi musicisti del calibro di Paolo Fresu, Rita Marcotulli, Stefano Di Battista, Stefano Bollani, Enrico Rava, Fabrizio Bosso, Gino Paoli, Renzo Arbore con una lunga serata “Swing & Hot”, Funk Off e Danilo Rea. Tutti gli artisti si esibiranno senza ricevere alcun compenso e il Teatro Lyrick  è messo a disposizione gratuitamente dal Comune; una solidarietà che passa attraverso tutti. E’ possibile acquistare i biglietti online al sito www.umbriajazz.com, attraverso i rivenditori autorizzati Ticket Italia o direttamente presso il Teatro Lyrick.

Stefania Proietti
Stefania Proietti

“Abbiamo il dovere di restituire la grandissima solidarietà che ricevemmo nel ’97 quando ad essere colpita fu la nostra Assisi – afferma il Sindaco Stefania Proietti – fare del bene deve diventare un’azione virale. Ringraziamo la Regione Umbria e Umbria Jazz per aver scelto Assisi come sede di questa importante iniziativa”.

Anche le Pro Loco del Comitato Locale UNPLI Assisano faranno la loro parte; insieme porteranno alte le bandiere delle città di Amatrice, di Norcia e Castelluccio attraverso l’itinerario “Tris di Primi” di domenica 2 ottobre quando sarà possibile gustare con soli 10 euro, che saranno interamente devoluti alle zone colpite, un piatto di Lenticchie di Castelluccio, di Norcina e di Amatriciana in giro per il centro storico di Assisi, nelle splendide cornici di Piazza San Rufino, Borgo Aretino e Piazza del Comune.

Weekend dedicato all’arte e alla solidarietà, insomma, che a tutti i residenti del Comune di Assisi costerà la metà: si ricordano infatti le nuove agevolazioni tariffarie che dal primo ottobre permetteranno a tutti i residenti di tutto il Comune, dal centro alle frazioni, di parcheggiare a soli 0,70 euro all’ora nei parcheggi limitrofi al centro storico.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*