Natale, Frati Assisi, pace per chi in guerra e chi schiavo di denaro

Assisi, accensione e benedizione albero e presepe terremotati

“Le note e le immagini del Natale di Assisi raggiungano e portino pace in quei luoghi devastati dalla bruttezza della guerra e nella coscienza di chi svilisce la propria e l’altrui dignità perchè schiavi del denaro e della brama di potere”. Lo ha dichiarato padre Enzo Fortunato, direttore della Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi, a pochi giorni dal XXIX concerto di Natale che si terrà sabato prossimo alle 11.00 nella Basilica Superiore di san Francesco.

Padre Fortunato ha ricordato la passione “di san Francesco per il Natale da lui definita ‘la festa delle feste’. Il santo desiderava che in un giorno come questo ‘anche i muri mangino carne’, come riportato dalle fonti francescane, e che ‘i poveri ed i mendicanti fossero saziati dai ricchi’. E’ necessario pensare agli ‘ultimi’ e alle periferie sempre più dimenticate”.

Al concerto di Natale, che verrà trasmesso su RAI1 la mattina del 25 dicembre dopo la benedizione Urbi et Orbi di Papa Francesco, si esibiranno tra gli altri Nicola Piovani e Anggun. A dirigere l’orchestra della RAI sarà il Maestro Steven Mercurio. Tantissime le testate, italiane ed estere, che sono giunte, in questi giorni, ad Assisi per speciali sul Natale e il tradizionale concerto tra cui le televisioni coreana, tedesca e giapponese.

Al consueto evento natalizio, aperto dal saluto di padre Mauro Gambetti, Custode del Sacro Convento di Assisi, parteciperanno tra gli altri: Card. Attilio Nicora, Legato Pontificio della Basilica di San Francesco in Assisi, Card. Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, Card. Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, Mons. Adriano Bernardini, Nunzio Apostolico in Italia, e Laura Boldrini, Presidente della Camera. Il Concerto di Natale è promosso dal Sacro Convento di Assisi, dalla Rai, con il sostegno di Intesa Sanpaolo e Casse di Risparmio dell’Umbria; tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.sanfrancesco.org .

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*