Nuovo parroco a Sant’Apollinare in Capodacqua ad Assisi

Passaggio di consegne nella parrocchia di Sant’Apollinare in Capodacqua di Assisi tra padre Carmine Maurizio che ha lasciato l’incarico per raggiunti limiti di età, dopo 29 anni di servizio pastorale in questa comunità e il nuovo parroco padre Gianmarco Arrigoni della comunità dei frati minori conventuali che operano nella parrocchia “San Francesco d’Assisi” in Rivotorto.

Con una solenne celebrazione che si è svolta nei giorni scorsi il vescovo della diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino monsignor Domenico Sorrentino ha ringraziato padre Carmine per la disponibilità e lo spirito di servizio che hanno caratterizzato il suo incarico pastorale ed ha poi illustrato come avverranno le funzioni e le attività pastorali nella comunità di Sant’Apollinare che di fatto, avendo lo stesso parroco, andrà a costituire l’unità pastorale con Rivotorto.

Al termine della cerimonia hanno preso la parola il nuovo parroco, padre Gianmarco che ha salutato la comunità, Fabrizio Cecchetti per conto della Confraternita di San Giuseppe e di tutti i fedeli e il presidente della Pro loco di Capodacqua Alberto Fagotti che ha ringraziato padre Carmine per “ciò che ha fatto per la comunità di Capodacqua”, annunciando uguale disponibilità e collaborazione al nuovo parroco.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*