Oltre 650 atleti alla Gennaiola

SANTA MARIA DEGLI ANGELI – La 34esima edizione della Gennaiola che si è corsa a Santa Maria degli Angeli è stata l’edizione del record, con 650 atleti al via provenienti da varie regioni italiane oltre ad un centinaio che hanno preso parte alla non competitiva di 4 km, un successo che pone la manifestazione promossa dalla Pro Loco di Santa Maria degli Angeli con il supporto tecnico dall’Aspa Bastia ai vertici tra quelle con il maggior numero di arrivati in Umbria. Un percorso completamente rinnovato di 13 Km., più corto rispetto a quello delle passate edizioni, con una parte di un paio di chilometri sul nuovo percorso verde intitolato a Renato Rea che si snoda ai piedi di Assisi, partenza ed arrivo al cospetto della maestosa basilica che racchiude al suo interno la Porziuncola, il passaggio davanti ad un altro luogo simbolo del francescanesimo come il Santuario di Rivotorto, dove era posto il traguardo volante vinto da Pierluigi Nucciarelli, insomma un tracciato molto bello e neanche troppo impegnativo che ha trovato ampi consensi tra i partecipanti. A tagliare per primo il traguardo in completa solitudine al termine di una gara che l’ha visto protagonista fin dalle prime battute, è stato il marchigiano dell’Atletica Potenza Picena Antonio Gravante che ha impiegato 43.56, davanti al toscano Niola, secondo in 44,12 con Yassin El Khalil tezo in 44,38. Più serrata la lotta per la vittoria in campo femminile, dove l’ha spuntata la portacolori dell’Atletica Capanne, Laura Mosconi, che negli ultimi chilometri ha messo tra se e le avversarie quel minimo vantaggio che le ha consentito di tagliare vittoriosamente il traguardo in 52,58, seguita da Serena Micarelli, 53,09 e Francesca Scarselli, 53,25. Gravante e la Mosconi si sono aggiudicati anche il premio dell’ottavo Memorial Antonio Cavanna. Al vertice delle sette categorie previste Davide De Pascasio, Daniele Chiappini, Andrea Lucchetti, Luigi Pontani, Melania Fiordi e Nicoletta Sanarelli. A livello societario l’Atletica Winner Foligno sul gradino più alto del podio seguita da Assisi Runners e Cdp- T&RB Group Area Sistema. Presenti alla cerimonia di premiazione insieme al presidente della pro Loco angelana, Moreno Bastianini, il Sindaco di Assisi, Antonio Lunghi, l’assessore comunale allo Sport, Serena Morosi, e il consigliere comunale Franco Brunozzi.

 

Classifica maschile: 1° Antonio Gravante (Potenza Picena), 2° Attilio Niola (Uisp Chianciano Terme), 3° Yassin El Khalil (Pietralunga Runners), 4° Andrea Lucchetti (As Athlon Asi Bastia), 5° Davide Di Pascasio (Avis Pg), 6° Paolo Stocchi (Podistica Ar), 7° Daniele Chiappini (Carsulae Tr), 8° Lorenzo Rossi (Up Policiano Ar), 9° Luca Bistocchi (Il Colle Pg), 10° Luigi Pontani (Avis Pg), 11° Marco Dionisi (Avis Perugia), 12° Nicola Borini (Sef Stamura An), 13° Thomas Harrison (Avis Pg), 14° Francesco Pieroni (Winner Foligno), 15° Cristiano Recanatesi (Gs Dinamis Falconara), 16° Matteo Merluzzo (Gs Filippide Castiglion del Lago), 17° Daniele Andreoni (Tiferno Pu), 18° Rachid Tyouli (Spoleto 2010), 19° Giorgio Tiberi (Avis Fabriano An), 20° Valerio Scassellati (Taino Gualdo Tadino).

Classifica femminile: 1^ Laura Mosconi (Capanne Pg), 2^ Serena Micarelli (Winner Foligno), 3^ Francesca Scarselli (Olympic Runners Lama), 4^ Melania Fiordi (Winner Foligno), 5^ Sylvia Van Der Male (Gs Filippide Castiglion del Lago), 6^ Nicoletta Sanarelli (Uisp Chianciano Terme), 7^ Eleonora Abbandoni (Dream Runners Pg), 8^ Franca Billi (Gs Filippide Castiglion del Lago), 9^ Maria Cristina Draoli (Assisi Runners), 10^ Katiuscia Vichi (Avis Deruta).

Vincitori di categoria maschili – A: Davide Di Pascasio (Avis Pg). B: Daniele Chiappini (Carsulae Tr). C: Andrea Lucchetti (As Athlon Asi Bastia). D: Luigi Pontani (Avis Pg).

Vincitori di categoria femminili – A: Serena Micarelli (Winner Foligno). B: Francesca Scarselli (Olympic Runners Lama).

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*