Opposizione consiglio Assisi, Morini: “Qual è quella vera?”

Assisi, Morini: «Perché non bisogna far vincere le sinistre!»

Opposizione consiglio Assisi, Morini: “Qual è quella vera?”
A sinistra un silenzio assordante e all’opposizione finiscono Patrizia Buini e Luigi Tardioli

Da Francesco Morini (Realtà Popolare)
Il nuovo anno si chiude e se ne apre già uno nuovo alla vigilia del Consiglio Comunale già riconvocato per il 7 gennaio alle ore 15. Ma mentre c’é una maggioranza che si sfida a colpi di fioretto c’é ancora una opposizione statica che osserva o gioca una melina degna dei peggiori catenacci calcistici e ancora non si é svegliata dal letargo. Solo Paoletti degno di un migliore goleador ha aperto le danze e permette alla stessa opposizione di viaggiare su un inizio equilibrato della partita. Già perché la maggioranza attualmente é in leggero vantaggio anche se la signora Buini (presidente del consiglio comunale) con il consigliere Tardioli ha inflitto un primo colpo da autogol più che da gol di razza. Il resto della truppa di maggioranza si nasconde dietro un comunicato congiunto da apnea più che da ossigeno vitale: Quindi quella richiesta di verifica é legittima e merita un plauso per i due consiglieri dissidenti in disaccordo non solo sulla questione antenna ma anche sul PRC come già presagivo pochi giorni fa! Di tutta questa diatriba due perplessità: La presunta già ipotetica ombra di un nuovo sindaco all’orizzonte, quella candidatura lontana del dott Mignani che mi sa tanto di riciclo più che di novità (in attesa di vedere i volti nuovi nel prossimo raduno in vista elettorale) ; e il silenzio del resto dell’opposizione! E se questo silenzio fosse legato già dalla presunta sicurezza di aver la vittoria in tasca del Mignani ci prospetterrebbe questo stesso candidato condiviso da una opposizione di dx e di sx. Non ci credo a movimenti civici che non abbiano appoggi o consensi politici e sul movimento di Mignani io credo e vedo aleggiare molte ombre sinistre. Spero mi arrivi una degna presa di posizione da parte della dx di opposizione (dal grande capo saggio dott. Bartolini): Ma li avviso che é inutile fare tatticismi per poi covare un nome da rilanciare con il coltello dalla parte del manico. “Ho stima per la dott Modena ma la avviso che quel nome di un candidato Sindaco deve uscire da Assisi e da una frangia politica che ha sempre lavorato per il bene comune di Assisi e non da quella che rema contro come é il caso di Bartolini e company che con il loro silenzio/assenso remano contro la cittadinanza inerme e molto provata su tanti fronti. Per non parlare dei pseudo sinistri che cercano il terreno fertile (sempre se quello non ci sia già) per piazzare un loro uomo alla guida della città serafica senza meriti avendo da sempre taciuto i tanti danni territoriali specie quelli ambientali. Realtà popolare ormai nuova forza territoriale già molto radicata sul territorio grazie alla tenacia di Morini: sta seminando stima e concretezza in attesa di prossime alleanze e future coalizioni sempre in linea con le direttive del movimento. Programmi seri e ambiziosi per gli Assisani e tutto il territorio senza trascurare le periferie perno centrale della politica in una prossima giunta : Proponendosi alla guida della città rilanciando nel Bene comune il simbolo di concreta speranza che compete ad Assisi e agli Assisani. Sperando in lealtà da parte degli avversari, pochi tatticismi e niente colpi bassi. La campagna elettorale si avvicina e solo il migliore deve vincere : Auguri e buon anno politico a tutti! Francesco Morini coordinatore comunale di Assisi “Realtà popolare”.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*