Presentato il nuovo corso di Laurea sul Turismo

Nel pomeriggio è stato presentato (ampio pubblico anche di operatori e rappresentanti di categoria) il nuovo corso di laurea in economia del turismo (presente il Magnifico Rettore prof. Franco Moriconi, il direttore di dipartimento prof. Mauro Pagliacci, il vice prof. Mario Libero Mari e il Sindaco di Assisi Claudio Ricci) che si articola in due segmenti: quello del management e gestione di aziende turistiche e l’ambito della panificazione turistica del territorio, beni culturali, ambiente e gestione di spazi culturali ed eventi.

Durante l’incontro é stato confermato che la laurea triennale inizierà dall’Anno Accademico 2015/16, i tempi attuativi saranno brevi in modo avere gli spazi per la promozione e quindi un ampio numero di studenti. Fra gli obiettivi, dopo la laurea triennale, anche l’attivazione di una laurea specialista (biennale) sul turismo ad Assisi.

Il Magnifico Rettore prof. Franco Moriconi ha ricordato che la laurea sul turismo verrà impartita presso la sede di S. Maria degli Angeli mentre a Palazzo Bernabei in Assisi verrà ricostituita una segreteria universitaria che gestirà master e corsi brevi di specializzazione.

Il Sindaco Claudio Ricci, nel ringraziare il Magnifico Rettore Franco Moriconi, ha sottolineato l’importanza del progetto che, nelle sedi di S. Maria e Assisi, configura un “polo universitario sul turismo” che potrebbe diventare un centro di riferimento italiano sui “modelli didattici sul turismo” (anche con master post laurea e corsi brevi di specializzazione) attivando correlazioni verso istituzioni internazionali a partire dall’Organizzazione Mondiale sul Turismo OMT (agenzia delle Nazioni Unite sul turismo).

Il Sindaco ha volturo ringraziare tutti gli Assessori, i Consiglieri, le associazione, le categorie e gli studenti di Prospettivamente che hanno sostenuto la riattivazione della laurea sul turismo (erano presenti l’Assessore Serena Morosi, il Vicesindaco Antonio Lunghi e i Consiglieri Luigi Tardioli, Franco Brunozzi, Rino Freddii, Luigi Marini e Daniele Martellini).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*