Progetto Cedres, da Petrignano di Assisi per il Benin

di Jean-Baptiste Sourou, PhD
PETRIGNANO DI ASSISI – E’ un’associazione di volontariato con sede a Petrignano d’Assisi. Iscritta al Registro regionale delle organizzazioni del Volontariato, nel Settore: attività sociali col numero 912, è Registrata presso l’Agenzia delle Entrate. CF: 94150980541. Le sue finalità sono la solidarietà e la beneficenza a favore della popolazione del Benin e la promozione di scambi culturali e di solidarietà tra le popolazioni italiane e quelle dell’Africa tramite la mutua conoscenza, comprensione e stima. Il Cedro partecipa al Progetto Benin. LA REPUBBLICA DEL BENIN E’ uno Stato dell’Africa occidentale. Ha un regime democratico con elezioni regolari. La sua popolazione è di circa 10 milioni di abitanti. La sua economia è basata sull’agricoltura. Nonostante i giovani costituiscono quasi il 60% della popolazione e sono il motore dello sviluppo, la classe politica dedica loro pochissime risorse economico-sociali.

IL PROGETTO BENIN O PROGETTO CEDRES: “Priorità all’Educazione” Il Progetto Benin vuole offrire ai giovani del Benin gli strumenti necessari per diventare pienamente protagonisti dello sviluppo del proprio paese ed evitare loro di seguire il miraggio dell’immigrazione clandestina con le sue drammatiche conseguenze. Si tratta della creazione di un centro studi polivalente, il cui scopo principale è di formare i giovani raggiungendo anche i più disagiati del Benin e dei paesi limitrofi, offrendo loro la possibilità di accedere ai libri in un clima di studio ideale. Per raggiungere tale scopo, il centro avrà una biblioteca (centro di documentazione), una sala conferenze, un ristorante, delle camere per permettere ai giovani di trascorre il tempo necessario per la ricerca. Esso offrirà anche altri strumenti didattici: seminari e corsi di aggiornamento in vari settori come la comunicazione, l’economia per lo sviluppo, l’arte e le culture locali. Il Centro denominato Centre de Documentation et de Recherche en Art et en Sciences Sociales (CeDReS), accoglierà anche dei giovani e studiosi provenienti da tutto il mondo nell’ambito degli scambi culturali e scientifici. Essi potranno così imparare a conoscere le culture locali del Benin e dell’Africa vivendo a contatto con le popolazioni. Il Centro sarà un laboratorio di convivenza culturale. STATO D’AVANZAMENTO DEL PROGETTO CeDReS possiede già un terreno dove stabilirsi. Ha adempiuto molte pratiche ammnistrative necessarie. L’opera è gestita in Benin dall’ONG “Cèdres”, riconosciuta dallo Stato. E’ seguita da un équipe scientifica internazionale. Maggior informazioni: www.cedres-ong.org / E-mail: info@cedres-ong.org

[divider]

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*