Unipegaso

Il programma del Lyrick di Santa Maria degli Angeli

Il programma del Lyrick di Santa Maria degli Angeli
“Sette spose per sette fratelli”
con Flavio Montrucchio e Roberta Lanfranchi
5 novembre 2014
Nel 60° anniversario dell’uscita del film, la Peep Arrow Entertainment porta in scena una nuova
scintillante edizione con Flavio Montrucchio, Roberta Lanfranchi e un cast di venti ballerini-
cantanti-acrobati. Dal film al palcoscenico, si ritroveranno le divertenti avventure dei sette fratelli e
delle loro innamorate, con canzoni eseguite dal vivo e spettacolari coreografie acrobatiche: un
perfetto evento teatrale che coinvolgerà e entusiasmerà spettatori di tutte le età. Il film “Sette
spose per sette fratelli” venne prodotto nel 1954 dalla MGM e diretto da Stanley Donen; la magica
fusione tra la sceneggiatura, le musiche e le straordinarie coreografie di Michael Kidd ne fecero
uno dei musical più divertenti e longevi del grande schermo, un cult riproposto anche dalla tv
ancora oggi con grandi ascolti. Le musiche vinsero un Oscar e il film ottenne quattro nominations
per il miglior film, la migliore sceneggiatura, la migliore fotografia e il miglior montaggio.

“Jesus Christ Superstar”
con Ted Neeley
28/ 29 novembre 2014
“Jesus Christ Superstar”, la più grande opera rock di tutti i tempi, con un cast d’eccezione che non
mancherà di richiamare l’attenzione di tutti gli appassionati di musica e teatro. Prodotto dalla Peep
Arrow Entertainment, nella versione originale di Andrew Lloyd Webber e Tim Rice, lo spettacolo
firmato Massimo Romeo Piparo, in occasione del suo 20° anniversario, sarà in scena per la prima
volta in Europa con un interprete d’eccezione nel ruolo del titolo: Ted Neeley, il Gesù “originale” del
celebre film di Norman Jewison, lo storico successo cinematografico del 1973.

“Alla stessa ora il prossimo anno”
con Marco Columbro e Gaia De Laurentis
3 dicembre 2014
Alla stessa ora il prossimo anno, commedia di Bernard Slade, è stata prodotta per la prima volta
nel 1975 ed è stata rappresentata per ben quattro anni consecutivi a Broadway. E’ diventata un
film di successo e resta una delle commedie più prodotte nella storia dello spettacolo. In Italia la
prima edizione è stata prodotta da Garinei e Giovannini nel 1978 con
Enrico Maria Salerno e Giovanna Ralli, cui è seguita una seconda edizione del 1989 con Ivana
Monti e Andrea Giordana. Ora sul Palco Marco Columbro e Gaia De Laurentis.

“La vedova allegra”
Compagnia Corrado Abbati
8 dicembre 2014
La Compagnia Corrado Abbati ripropone la “regina” delle operette dopo l’ottima accoglienza
ricevuta nella stagione 2007-2008. Nel 1861 il commediografo e librettista francese Henri Meilhac
(lo stesso della Carmen di Bizet) scrisse un piacevole vaudeville, che divenne però famosissimo
solo molti anni dopo, nel 1905, grazie alla musica di Franz Lehár: era nata La Vedova Allegra. La
Vedova allegra è un capolavoro di genuina ispirazione dove i protagonisti sono coinvolti in un
vorticoso e divertente scambio di coppie, di promesse, di sospetti e di rivelazioni.

“Linapolina”
Lina Sastri
14 dicembre 2014
Concerto-spettacolo in prosa, musica e danza, scritto e diretto da Lina Sastri. “Il mio nome finisce
con l’inizio del nome della mia città, il nome della mia città finisce con l’inizio del mio nome, il nome
della mia città comincia con la fine del mio nome, il mio nome comincia con la fine del nome della
mia città. “Linapolina”. Ho provato a dirlo come un unico suono, e sembra proprio di dire, di
cantare, sempre…Napoli…senza fine, Napoli, all’infinito. E’ per questo che ho voluto chiamare così
questo spettacolo” racconta Lina Sastri “questo concerto in musica e parole dove racconto la mia
terra con la sua musica immortale, infinita, accompagnata da otto musicisti, passando, come
sempre, dalla parola alla musica, alla danza, in un flusso dell’anima che va e viene, come il mare”.

“Winx Club Musical Show – 10 anni di magici successi”
con le protagoniste del Winx Club
29 dicembre 2014
Il gruppo Rainbow ha deciso di festeggiare 10 anni di successi delle protagoniste del Winx Club
con tutti i suoi funs, organizzando un celebration show. Infatti, per spegnere insieme a tutti i fans le
prime 10 candeline delle fatine Winx, le magiche eroine nate dal genio e dall’estro creativo di Iginio
Straffi, nasce “Winx Club Musical Show – 10 anni di magici successi”, un vero e proprio musical
interattivo, pensato per le famiglie con le quali Rainbow vuole celebrare questi 10 anni di magia,
amicizia e impegno.

“The Sisters Musical-Show”
con la colonna sonora dei film Sister Act 1 e 2
3/ 4 gennaio 2015
Con le musiche dei due esilaranti film interpretati da Whoopi Goldberg, dal libretto e adattamento
di Lena Sarsen, questo collaudato spettacolo, della durata di due ore, è strutturato come il classico
musical americano, che esalta maggiormente la qualità squisitamente musicale. Le canzoni dello
spettacolo vengono riportate in chiave moderna e condite di una robusta dose di R&B, soul e
anche pop. L’allestimento scenico, grazie ai miracoli della tecnologia moderna e ai potenti mezzi
illuminotecnici e audio-visivi renderà il pubblico protagonista di una serata all’insegna della migliore
tradizione della black music. In scena 6 vocalist, 2 attori, 4 ballerini e un orchestra di 12 elementi.

“Lo Schiaccianoci”
Balletto Classico
6 gennaio 2015
Lo schiaccianoci è un balletto con musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij, il quale seguì minuziosamente
le indicazioni del coreografo Marius Petipa e, in seguito, quelle del suo successore Lev Ivanov. Il
balletto fu commissionato dal capo dei Teatri Imperiali Russi, Ivan Aleksandrovič Vsevoložskij. La
storia deriva dal racconto Schiaccianoci e il re dei topi di Ernst Theodor Amadeus Hoffmann.

“Catapult Dance”
direttamente da New York
14 gennaio 2015
Hanno conquistato il pubblico americano con le loro magiche performance nella trasmissione
America’s Got Talent nell’edizione 2013 e ora finalmente I Catapult arrivano in Italia con il loro
show mozzafiato di ombre danzanti. I Catapult nascono nel 2008 dal genio creativo di Adam
Battlestein che aveva lavorato per diciannove anni come danzatore, coreografo e direttore creativo
del famoso Pilobolus Dance Theater. Il progetto di Adam era quello di dare una nuova linfa vitale a
un’antica forma d’arte come quella delle ombre cinesi utilizzando il corpo umano al massimo della
propria capacità espressiva. Ne nacque una compagnia formata da formidabili ballerini che
riescono a stupire il pubblico creando delle figure apparentemente impensabili con dei semplici
giochi di luci/ombre: e così nel buio ecco apparire, come per magia, un elicottero, un castello, un
fiore o un pinguino. Uno spettacolo che condurrà i bambini in un mondo fatato, popolato di sogni
fantastici e che prenderà per mano i grandi, facendo loro ritrovare il commosso stupore, che tanti
anni fa provavano davanti alla magia delle fiabe. Gioia, entusiasmo e sorpresa assicurati per tutti!

“La fantastica avventura di Mr. Starr”
Lillo & Greg
22/ 23 gennaio 2015
Mister Starr è prigioniero in un luogo lontano nel tempo e nello spazio. Un bizzarro Gran Sacerdote
lo vuole vittima sacrificale per il Sacro Viaggio, ma Mister Starr si oppone. Egli non sa come,
quando e perché sia arrivato lì. Sa soltanto che tutto è iniziato quella stessa mattina, il giorno del
suo cinquantesimo compleanno, mentre era intento nei preparativi della festa. Poi aveva ricevuto
quello strano regalo: un libro in codice. Il defunto nonno, famoso archeologo, aveva predisposto
che lui lo ricevesse proprio in quella fatidica data. Da quel momento è iniziata la sua avventura in
mondi sconosciuti, tra incontri assurdi e personaggi fuori da ogni schema possibile.

“Electric City”
Evolution Dance Theater
6 febbraio 2015
Dopo lo straordinario successo di “Firefly”, che ha conquistato il pubblico nella scorsa stagione,
Evolution Dance Theatre torna in Italia con la sua nuova produzione, “Eletric City”, un’esplosione di
energia e dinamismo allo stato puro: un viaggio sensoriale che trasforma l’atmosfera rarefatta in
una realtà più concreta, una Città Elettrica contenitrice ed evocatrice di forza ed energia in
movimento. Le nuovissime e vibranti coreografie, accese nei colori e nei toni immaginifici,
rappresentano un grande quadro elettrico in cui le diverse “energie” danno vita a stimoli e
sensazioni sorprendenti e inaspettate. Saranno scene singole a introdurci in questo scenario
tecnologico, in pieno accordo con ciò che è l’armonia del corpo umano. Un tuffo tra futuro e
passato, tra vecchio e nuovo, un presente che elabora ciò che è stato e ciò che si delinea come
suo “futuro ideale”.

“Taxi a due piazze”
Gianluca Guidi e Giampiero Ingrassia
18 febbraio 2015
“Taxi a due piazze”, un classico della commedia brillante creato dalla penna ironica del
commediografo inglese Ray Cooney, già autore di “Se devi dire una bugia dilla grossa”, ha
debuttato a Londra 31 anni fa ed è rimasto in scena senza interruzioni fino al 1992. “Taxi a due
piazze” (“Run for your wife”) si è da subito imposto come il più grande successo di Rooney. In Italia
la commedia divenne subito popolare con Johnny Dorelli nella versione di Garinei e Giovannini, in
seguito con suo figlio, Gianluca Guidi, prima diretto da Gigi Proietti e poi regista lui stesso. In
questa nuova versione, Gianluca Guidi è ancora il regista e l’interprete di questa classica

commedia in cui equivoci, scambi di persona, doppi sensi e situazioni al limite del paradosso
garantiscono due ore di puro divertimento e risate. Accanto a Guidi, Giampiero Ingrassia in uno
spettacolo che deve gran parte del suo successo all’affiatamento e alla bravura del cast.

“Tutti insieme appassionatamente”
Luca Ward e Vittoria Belvedere
27 febbraio 2015
Il titolo è quasi un invito che in questo momento giunge benvenuto: riunirsi tutti insieme intorno al
teatro per ridare passione, ottimismo e serenità al pubblico. Dopo il grande consenso ottenuto con
“My fair lady”, torna l’amata coppia del musical italiano composta da Luca Ward e Vittoria
Belvedere. Si celebra un altro anniversario di uno dei film musicali più amati di tutti i tempi, nel
50esimo dalla sua uscita nei cinema. La pellicola, interpretata magistralmente da Julie Andrews,
uscì nelle sale nel 1965 e da allora rimane uno dei classici che si tramandano di madre in figlia.
Tre generazioni hanno cantato DO-RE-MI con i propri bambini e ancora oggi questo musical può
riuscire nella missione di riunire a teatro intere famiglie. Luca Ward darà voce e corpo al rigido
militare Von Trapp, vedovo e padre di sette figli che, come in ogni favola a lieto fine, verrà
ammorbidito e quindi domato dalla dolcezza femminile a cui darà tutto il suo vigore una sempre più
matura Vittoria Belvedere. Con loro in scena ben sette bambini dai quattro ai diciassette anni.

“Risate sotto le bombe”
Sorelle Marinetti e Gianni Fantoni
11 marzo 2015
Un piccolo teatro, in una piccola città di provincia, nel pomeriggio dell’8 settembre 1943. Dall’inizio
della guerra le compagnie di arte varia si arrangiano come possono, girando il paese tra mille
difficoltà e con mezzi di trasporto improvvisati, alla disperata ricerca di un ingaggio successivo e
con la speranza che l’impresario locale non faccia scherzi, magari scappando con il magro
incasso. Questa la cornice in cui si dipana la trama della commedia musicale “Risate sotto le
bombe”. Il testo è di Giorgio Umberto Bozzo, ideatore del progetto Sorelle Marinetti e già autore di
“Non ce ne importa niente”. La direzione musicale è del M° Christian Schmitz. Musica dal vivo in
scena.

“Rudy – Mito e seduzione”
Raffaele Paganini
21/ 22 marzo 2015
Il mito di Rodolfo Valentino rivive in questo musical frizzante, dal ritmo latino. Un divo la cui vita è
stata raccontata sulle scene da attori del calibro di Rudolf Nureyev, Marcello Mastroianni e Alberto
Lionello. Si racconta la vita artistica e personale di un uomo, o meglio di un ragazzo, entrato nella
leggenda grazie ad una fugace apparizione nel mondo della celluloide e ad una morte tanto
inaspettata quanto misteriosa. Possedeva un’innata eleganza, un portamento sofisticato e
disinvolto, che divenne l’oggetto del desiderio di tutto il pubblico femminile del cinema dell’epoca.
La sua morte improvvisa, avvenuta a soli trentuno anni, si abbattè come una frustata in pieno volto
sui milioni di ammiratori e simpatizzanti, e servì tragicamente a fissare la sua fama al gradino più
alto.

“Tale e quale a chi”
Gabriele Cirilli
27 marzo 2015
Diplomatosi presso il Laboratorio di Esercitazioni Sceniche di Roma, diretto da Gigi Proietti, Cirilli
lavora in teatro, cinema e televisione, dove debutta nel programma Seven Show nei panni del
maestro d’orchestra Mino di Vita. Diventa popolare grazie alla partecipazione a varie edizioni di
Zelig, all’inizio vestendo i panni della borgatara romana Kruska, l’amica di Tatiana, da cui nasce il
tormentone “Chi è Tatiana?!?”. Nella primavera del 2012 partecipa come concorrente al talent di
Rai1 “Tale e Quale Show” nelle vesti di Pino Daniele, Luciano Pavarotti, Giusy Ferreri e Freddie
Mercury arrivando alla fine terzo in classifica. È l’unico concorrente a essere confermato in gara
per la seconda edizione del programma, dove interpreta, fra i tanti personaggi, il rapper coreano
PSY, con la quale Cirilli ottiene la vittoria della puntata e quasi quattro milioni di visualizzazioni su
YouTube. Partecipa anche alla terza edizione del settembre 2013 del Tale e Quale Show in qualità
di ospite d’onore fuori gara.

“Che sorpresa!”
Arturo Brachetti
7/ 8 aprile 2015
Il “ciuffo più famoso d’Italia” torna nei teatri italiani con un nuovo straordinario e imprevedibile
show: Brachetti che sorpresa! Arturo è l’anima del deposito bagagli di un grande aeroporto
internazionale colmo di valigie, casse e bauli… Oggetti ricchi di storie da raccontare, come quelle
dei luoghi visitati, delle persone con cui viaggiano, delle aspirazioni e dei sogni dei proprietari con
le loro fantasie e illusioni… Un universo magico e ricco di sorprese. Compagni di avventura i suoi
eclettici e insoliti amici: Luca Bono, “gli occhi blu della magia”, giovane talento dell’illusionismo
internazionale con l’impossibile tra le mani; Luca&Tino, artisti esilaranti, stralunati e improbabili,
definiti dal prestigioso quotidiano francese Le Figaro i “Laurel e Hardy italiani”; Francesco
Scimemi, tanto geniale quanto imprevedibile, ribaltatore di schemi professionista. Regista è Davide
Livermore, uno dei più talentuosi registi contemporanei.

Mnais Around
L’Hip-Hop diventa spettacolo
18 aprile 2015
The Mnai’s sono un fenomeno assolutamente moderno, inedito e nato con l’intento di raccogliere
quanto di meglio in campo di hip hop esista in Italia. Multietnica e multidisciplinare, la crew fa dello
stile urban, della street dance e del linguaggio hip hop non solo uno stile di vita ma anche un vero
e proprio show. Con i ballerini di street dance in Italia campioni, anche a livello mondiale, nella loro
specialità, sul palco ecco una valigia che, smarrita in aeroporto, viene rimbalzata in ogni angolo del
mondo. Ironia, spettacolo, tecnologia, tutto questo è Around Hip Hop. La regia è di Marco Silvestri,
la direzione coreografica di Mirella Rosso e le coreografie hip hop di Cristiano Buzzi, alias Kris.
Direttore della FotografiaGianni Melis. “Around” è una produzione di Roberto Bosatra per Zen
Europe.

Alberta Gattucci
Relazioni Pubbliche Teatro Lyrick
mob. 329 6343218
@ alberta@zonafrancaspettacolo.it

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*