Unipegaso

Quote rosa, Ricci: “Prima riorganizzo le deleghe e poi nomino giunta”

il Sindaco Claudio Ricci sta ridefinendo, prima della nomina della Giunta (prevista in tempi brevi ma con i tempi adeguati), la riorganizzazione dei “pacchetti di deleghe” al fine di renderli più coerenti con l’organizzazione gestionale degli uffici, ed ottenere una sempre maggiore efficienza amministrativa.

Quelli che saranno nominati si dovranno attenere ad un “codice di comportamento” che cita, tra le altre situazione, secondo le norme e gli statuti vigenti, gli Assessori come “collaboratori tecnici per il controllo degli uffici loro delegati” mentre il ruolo di indirizzo spetta al Sindaco e ai Consiglieri (attraverso gli indirizzi generali e di governo).

Al fine di armonizzare, sempre secondo le norme, “l’unità dell’indirizzo politico amministrativo” (previsto in capo al Sindaco) Claudio Ricci intende riservarsi, fra le deleghe, quella del personale con il controllo di gestione (per la verifica dell’attuazione degli indirizzi generali e di governo) nonché il piano regolatore generale parte operativa (che, nei prossimi mesi, rappresenterà uno dei principali aspetti operativi gestionali dell’Amministrazione Comunale).

Per quanto attiene all’impostazione finanziaria 2015 (prossimo bilancio preventivo), pur rilevando che nel 2014 é stato fatto quanto possibile (non applicando l’addizionale IRPEF, non applicando la tassa di soggiorno e non aumentando le tariffe sociali), si dovrà agire sulla TASI (se il Governo lascerà degli spazi possibili ai comuni) provando ad abbassarla, per la prima casa e le attività, sino a quanto possibile (sempre garantendo la solidità del bilancio).

Infine, oltre a concludere e aprire i tanti cantieri di opere pubbliche già programmati e finanziati, sulla nota vicenda dei “varchi elettronici” di accesso al Centro Storico si darà al progetto (finanziato dalla Regione) un contenuto “prevalentemente informativo” e non coercitivo (come peraltro ampiamente già comunicato) condividendolo con cittadini e categorie socio economiche.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*