Raccontare la guerra: gli scrittori in trincea giovedì 26 marzo Palazzo Bonacquisti Assisi

“Raccontare la guerra: gli scrittori in trincea” è il tema affrontato dal professor Giovanni Capecchi, docente di Letteratura italiana dell’Università per Stranieri di Perugia. La Grande Guerra ha prodotto – già a caldo – una vasta memorialistica e un’ampia letteratura. Sull’esperienza del conflitto hanno lasciato pagine ancora oggi di straordinario valore – storico-documentario e artistico – alcuni tra i più grandi scrittori e poeti italiani: da Giuseppe Ungaretti a Carlo Emilio Gadda, da Curzio Malaparte a Emilio Lussu. Senza contare i diari e le memorie lasciati da molti combattenti e anch’essi di grande interesse per ricostruire il significato (sul piano esistenziale e politico) di quell’immensa carneficina. La conferenza illustrerà per l’appunto come la memoria del Primo conflitto mondiale è stata elaborata e trasmessa dalle fonti letterarie.

Ad aprire i lavori saranno Ernesto Cesaretti – componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia – e Alessandro Campidell’Università degli Studi di Perugia.

Ricordiamo che il ciclo di conferenze – che riportiamo in allegato – accompagna la mostra La Prima guerra mondiale e l’Umbria, aperta a Palazzo Baldeschi, corso Vannucci 66, Perugia,  fino al 2 giugno

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*