Retromarcia, il Palasport di Assisi/Santa Maria Angeli non si farà più

Giorgio Bartolini ad Assisi è preferito come sindaco
GIORGIO BARTOLINI

da Giorgio Bartolini
La costruzione del nuovo Palasport, tanto strombazzato in campagna elettorale ed in questi ultimi anni da Ricci e dagli amministratori di Assisi, non si farà più, secondo quanto dichiarato e pubblicato in questi giorni dall’assessore ai Lavori Pubblici Fortini. Notizia sicuramente deludente, perché la struttura che sarebbe dovuta sorgere da anni nella zona industriale di Santa Maria degli Angeli, con il contributo di un privato, era proprio necessaria per le crescenti esigenze di maggiori spazi per le varie pratiche sportive, così come richiesto dalle associazioni del territorio.

Per imbonire la gente, in alternativa, il comune avanza la proposta di una spesa di € 800.000 per ristrutturare e mettere in sicurezza la fatiscente palestra sita in piazza Tarpani a Santa Maria degli Angeli, di proprietà della provincia di Perugia, annessa all’istituto Professionale ed industriale, sempre di spettanza della stessa.

Quindi l’insana proposta è quella di spendere i denari prelevati delle tasse dei cittadini, su una struttura non di proprietà comunale, utilizzata in primis dalle scuole della provincia, per cui le spese di ristrutturazione competono a quest’ultima. Senza voler considerare che l’ingente impegno finanziario non risolve alcun problema, dal momento che questi interventi non sarebbero di ampliamento di spazi per nuovi servizi sportivi, così necessari alle associazioni e all’intero territorio, ma solo per la messa in sicurezza. La solita promessa per accontentare gli ingenui!

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*