Riapre il Transilvania per una notte davvero Horror

Venerdì 31 ottobre alle 23 presso La Rosa Disco (ex Transilvania) a Rivotorto di Assisi, l’Associazione fotografica Contrasti ripropone, in collaborazione con Dj Lucho Camacho e il Dj Fabio Dedà Degli Esposti, la festa di halloween. Ingresso direttamente in discoteca a 10 euro con drink incluso, sono però ancora disponibili le prevendite ad 8€ contattando l’Associazione Contrasti e gli organizzatori anche tramite facebook.

Il successo dell’anno scorso, davvero mostruoso, grande partecipazione da parte di molti giovani di Bastia e Assisi, ha portato i promotori a riproporre il party perché richiesto anche dagli stessi partecipanti dell’anno precedente. Il divertimento è assicurato, e non mancheranno maschere da brivido. La riapertura del Transilvania farà resuscitare i morti, un locale che in passato ha avuto un enorme successo, discoteca di punta per i giovani di Bastia e dell’Assisano.

La notte del 31 ottobre era nata come festività celtica pagana, il cristianesimo l’ha tramutata in ricorrenza per ricordare i morti, poi nel trascorrere degli anni si è trasformato in un party mondiale, fatto di business, di maschere che rievocano morte e il male, ma anche personaggi buffi e divertenti. Le polemiche intorno a questa festività sono sempre più numerose, proprio domani in molte sale cinematografiche italiane esce il film Dracula che ha suscitato varie controversie in America: un guerriero che per proteggere il suo popolo e la sua famiglia, fa un patto con il male, chiedendogli di trasformarlo in un mostro, perché l’uomo teme più un mostro che un eroe.

Messaggio per molti non esemplare, ma per tanti altri è solo un modo per divertirsi, per sentirsi per una notte diversi da ciò che si è quotidianamente, e se è anche una notte dove tutto è permesso, allora cosa state aspettando, non serve fare nessun patto con il male, basta solo venire a questa festa.

Per info: 075 80 64584- 337652000 – 339 1911949
Prevendite: 3403123893 – 3929170444

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*