Ricci candidato Presidente per Cambiare insieme l’Umbria nel 2015

Assisi, 2 agosto 2014: il tempo é scaduto (anche per proporre le primarie, come in questi gironi si vorrebbe far intendere): il 21 settembre (da Perugia) inizia il “Viaggio in Umbria”, per ascoltare ognuno di voi, con il quale comincia la campagna elettorale (introdotta sin dal 23 novembre 2013) per Claudio Ricci presidente della Regione Umbria 2015 (con la lista civica “Per l’Umbria Popolare” che potrebbe andare anche da sola alle elezioni, in coalizione con una seconda lista “Umbria Civica”).

Un candidato presidente, venti candidati consiglieri (distribuiti in 15 aree territoriali), uno o più mini bus itineranti (foto), oltre 100.000 cartoline da distribuire a mano uno a uno, centinaia di piccoli incontri per ascoltare persone, attività e storie di chi vuole sperare di cambiare l’Umbria, 10 linee programmatiche (sintetizzate da 10 Twitter), una pagina Facebook Claudio Ricci (con già 5.000 amici più tre pagine fan), un numero di telefono il 334.8812880.

Un politica che, tornando all’antico (con qualche pennellata di modernità), ritrova l’anima autentica e la passione per “mettersi in cammino fra e per la gente”, ben oltre le alchimie politiche che già impedirono, nel 2010, di candidare Claudio Ricci alla presidenza della Giunta come molti elettori, soprattutto nel centro destra, avrebbero voluto (e ricordano bene).

Questa volta non ci saranno, almeno da parte nostra, “primarie o strategie complesse” (che la gente non riesce a capire, non andando più al voto nel 50% dei casi): gli umbri troveranno sulla scheda elettorale la possibilità di votare, insieme a Claudio Ricci e ai suoi candidati, un progetto alternativo di vero cambiamento per la Regione e, al tempo stesso, di rinnovamento politico per costruire (come modello italiano da sperimentare) la “casa unica dei moderati”, civici e popolari.

Le primarie, indipendentemente dalla nuova legge elettorale regionale (e, anche per questa, i tempi si stanno riducendo), si faranno alle elezioni dove ogni elettore potrà esprime, rispetto al 2010, un voto per cambiare: Claudio Ricci presidente della Regione 2015. Buon Viaggio a Tutti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*