Ricci: “Opposizione attacca con sterili polemiche su Corte e Regionali”

Assisi, 9 agosto 2014: il Sindaco Claudio Ricci considera “estive” (e prive di consistenza) le affermazioni dell’opposizione in Assisi in quanto “nessun rilevo, con ammende cogenti al Comune, sono state mai fatte della Corte dei Conti” in questi ultimi anni. Quelle pubblicate dall’opposizione sono una (di un anno fa) delle “tante e continue corrispondenze” fra Comune e Corte dei Conte, anche nel quadro delle “verifiche collaborative” (avvenute per anni e i cui risultati, che dimostrano la correttezza dei conti e il bilancio molto sano, sono sempre stati comunicato in Consiglio Comunale, secondo quanto richiesto dalla normativa) tese a migliorare la gestione (a cui il Comune risponde e, spesso, replica alle richieste della Corte dei Conti con precisazioni o contro deduzioni).

Per quanto attiene alla compagna elettorale (elezioni regionali 2015 del candidato presidente Claudio Ricci) l’opposizione (chiede dove verranno trovate le risorse), se vuole, può fare come tutti e contribuire (quando sarà il momento) “con idee e buona volontà” (il simbolo sarà un salvadanaglio) in quanto tutto avverrà con autofinanziamento (e gestito in trasparenza) con iniziative che saranno parte della campagna di promozione e comunicazione (alcune di queste già in via di sperimentazione).

Chi attacca sempre speriamo che, nei prossimi giorni, si occupi delle “quote rosa” in Giunta rispondendo ad una domanda: quanti comuni in Umbria (su 92 totali) si sono adeguati, come il Comune di Assisi, al decreto Graziano Del Rio che prevede il 40% di donne in Giunta? Attendiamo la risposta dai “soliti critici”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*