Ricci, sulla E45 per 400 km per dire si alla riqualificazione e no alla trasformazione in autostrada a pedaggio con pagamento

Claudio Ricci, a conclusione della proficua giornata, ringrazia quanti si sono impegnati, e i tanti che hanno partecipato, alla “giornata di sensibilizzazione” per dire “si” alla riqualificazione (senza trasformazione in autostrada) della strada E45 e “no” al pedaggio (a pagamento) per residenti, trasportatori e turisti.

Sono state incontrate, nelle dieci ore di manifestazione dalle 11 alle 21 di sera (nei tratti Perugia, Terni, Orte e Orte, Terni, Città di Casello con circa 400 km percorsi), molte persone e operatori economici tutte “sostanzialmente” contrarie al pedaggio (una posizione che, da sempre, ha caratterizzato la politica della Lega Nord (alleata delle tre liste civiche Ricci in attesa della auspicabile adesione, in coalizione, di Forza Italia e Fratelli d’Italia).

Domani 11 febbraio intervista sul Corriere della Sera di Claudio Ricci (candidato presidente): cambiare in Umbria è possibile e si può vincere con un modello  “coalizione di grande centro” più una “destra moderata” per dignità sociale, legalità sicurezza e lavoro per tutti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*