Ricordo della Liberazione a 70 anni gli avvenimenti storici

Si è svolta in mattinata, promossa dal Comune, a cura del Consigliere Franco Brunozzi, la cerimonia per la commemorazione della liberazione a 70 anni dagli accadimenti storici che riconsegnarono alla comunità locale, e all’Italia, i valori di libertà, giustizia e dignità per ogni persona.

Ampia gratitudine a tutte le associazioni presenti, alle forze dell’ordine, alle istituzioni (in particolare i Sindaci di Spello e Cannara e il Vice Sindaco di Bettona), all’Ambasciatore della Nuova Zelanda e all’Addetto Militare della Rappresentanza d’Inghilterra.

Alla cerimonia per il Comune di Assisi, oltre al Consigliere Franco Brunozzi, erano presenti il Vice Presidente del Consiglio Daniele Martellini e il Sindaco Claudio Ricci che ha tenuto la prolusione di commemorazione e saluto.

Dopo gli onori ai caduti, presso il monumento ai caduti e al cimitero di guerra di Rivotorto (le cui 946 tombe di ragazzi, da molti luoghi del mondo scomparsi per la libertà, sono state “adottate” da famiglie, persone, giovani e istituzioni), la cerimonia, a causa della pioggia, si é conclusa presso la sede della Pro Loco.

Malgrado il tempo piovoso moltissimo pubblico e tante rappresentanze (in aumento rispetto alle pretendenti edizioni) segno di quanto Assisi e l’Umbria “abbiano cura di tali valori” importanti come riferimento per le future prospettive delle comunità locali e del mondo (foto, a cura Mario Cicogna).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*