Rino Freddii (Per Assisi Popolare), duro attacco a Giorgio Bartolini

Depotenziamento ospedale
Rino Freddii

Siamo davvero alla farsa. Come già evidenziato in più occasioni l’aver nominato coordinatore di Forza Italia il leader dell’opposizione assisana è stato quanto di più sbagliato e poco chiaro si potesse fare. Infatti, che tale designazione rispondesse a logiche che nulla hanno a che vedere con la politica, è finalmente chiaro a tutti, visto che siamo arrivati al paradosso di avere da una parte i vertici nazionali e regionali azzurri che appoggiano la candidatura di Claudio Ricci alla presidenza della regione, dall’altra Bartolini e i suoi che prendono a pretesto qualsiasi argomento per attaccare lo stesso Ricci ogni giorno.

In politica, così come nella vita, prima o poi i nodi vengono al pettine ed ora il già sindaco si trova di fronte ad un non facile dilemma, anzi “trilemma”: sostenere Ricci (rimangiandosi anni di opposizione in consiglio comunale); non votare e non far votare il partito a cui appartiene (favorendo così la sinistra); rinunciare alla carica di partito (come richiesto dal vicecoordinatore regionale dei Club Forza Silvio).

Per chiarezza nei confronti dei propri elettori sono certo che il referente comunale forzista farà conoscere a breve la sua scelta (che inciderà non poco sugli schieramenti delle prossime amministrative di Assisi), come al tempo stesso sono certo che i cittadini ancora una volta sapranno individuare chi potrà e saprà rappresentarli al meglio e non si lasceranno influenzare né da chi governa da sempre la regione, e solo ora dice di voler (dover) cambiare, ammettendo così di aver finora sbagliato, né da chi non l’ha mai governata e forse vuol rimanere forza (debolezza) di opposizione. Rino Freddii Capogruppo Per Assisi Popolare Consiglio Comunale Assisi

Print Friendly

1 Commento su Rino Freddii (Per Assisi Popolare), duro attacco a Giorgio Bartolini

  1. Ormai Forza Italia sta sfumando: E ad Assisi abbiamo un coordinamento fantasma con ben quattro consiglieri mai costituiti e firmatari con lista Bartolini. Quindi anche se concordo su tutto non lo ritengo motivo di allarme. Noi dei Club lo abbiamo sempre evidenziata la candidatura di Ricci come la più idonea per l’Umbria: E ad Assisi si lavora per convergere su una scelta comune ancora prematura! La linea del coordinamento o presunto tale (già evidenziato anche ai vertici nazionali),finirà per autodistruggersi e portare a un pugno di voti….noi dei Club d’accordo con Marcello Fiori che concorda pienamente la scelta di Ricci stiamo triplicando gli sforzi per cancellare critiche e invidie inutili e incostruttive!! Francesco Morini Club Forza Silvio Assisi

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*