SCOSSA DI TERREMOTO AVVERTITA ANCHE AD ASSISI

terremoto del 27 agosto 2013PERUGIA – Un terremoto di magnitudo (Ml) 3.7 è avvenuto alle ore 00:09:48 odierne (nella notte compresa tra il 26 e il 27 agosto) ed è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico del Bacino di Gubbio alla profondità di 8,6 km.

La scossa è stata distintamente avvertita dalla popolazione e l’epicentro è stato individuato nei comuni di Gubbio (PG), Cantiano (PU), Costacciaro (PG), Pietralunga (PG), Scheggia e Pascelupo (PG). La scossa è stata affertita anche ad Assisi, Bastia Umbra e Spello.

Fonte: Blue Planet Heart.

Aggiornamento 00.50: Da quanto è stato possibile apprendere i cittadini di Gubbio si sono riversati fuori dalle abitazioni ma per fortuna non sono stati rilevati danni.

Aggiornamento ore 5: Alle 3.14 e alle 4.38, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrate altre due scosse di magnitudo pari a 2 e a 2.5. Ma un intenso sciame sismico avrebbe interessato la zona per tutta la notte. Si parla di decine di microscosse che, secondo gli esperti, avrebbero contribuito, positivamente, a disperdere l’energia.

Aggiornamento ore 10: Un’ulteriore scossa sismica è stata avvertita dalla popolazione nella provincia di Perugia. Come è successo con la prima le località prossime all’epicentro sono Gubbio, Scheggia e Pietralunga.   Dalle verifiche effettuate dalla sala situazione Italia del dipartimento della Protezione civile non risultano al momento danni a persone  o cose.  Secondo i rilievi registrati dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia l’evento sismico è stato registrato alle ore 09.19 con una magnitudo di 2.7.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*