Seminario a Villa Umbra, approfondimento sulla convenzione Schengen

Seminario a Villa Umbra, approfondimento sulla convenzione Schengen

Seminario Villa Umbra: approfondimento sulla convenzione Schengen
Tra i principali argomenti saranno approfondite le competenze ed i poteri degli organismi europei ed internazionali

“Gli organismi Europei ed Internazionali: i rapporti con le Regioni e gli Enti Locali tra diritti e territorio” è il titolo del seminario organizzato dalla Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica per lunedì 25 gennaio alle ore 9 presso Villa Umbra.

Alla giornata, destinata a Amministratori, Responsabili d’ufficio e dirigenti di Regioni ed Enti Locali, parteciperanno i docenti Mario Carta, Prof. di diritto dell’Unione europea e Sara Sergio, Prof. di diritto delle autonomie locali.

Tra i principali argomenti saranno approfondite le competenze ed i poteri degli organismi europei ed internazionali; il principio di sussidiarietà dopo il trattato di Lisbona; il Protocollo sulla sussidiarietà e proporzionalità; la partecipazioni della Regioni e degli enti locali in generale alla cd. fase ascendente di formazione delle; politiche europee; la partecipazioni della Regioni e degli enti locali in generale alla cd. fase discendente di formazione delle politiche europee; la responsabilità della Regioni e degli enti locali in generale per violazione del diritto dell’ Unione europea; il Comitato delle Regioni: il ruolo delle autonomie locali; la partecipazione degli enti locali alle politiche di coesione; i fondi strutturali ed i finanziamenti diretti UE agli enti locali; la cooperazione territoriale ed interregionale europea; territorio, controlli alle frontiere e libera circolazione delle persone; dalla convenzione Schengen allo Spazio di libertà sicurezza e giustizia.

Il Regolamento Dublino; il Consiglio d’ Europa e la cooperazione transnazionale tra gli enti locali; la Carta europea delle autonomie locali.

La partecipazione è gratuita.

Seminario

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*