Stefania Proietti: “E’ bello mettersi al servizio di Assisi”, Giunta in arrivo

Il sindaco punta molto sul teatro Lyrick e sul suo valore di attrattore turistico

Statale 444 Assisi e Gualdo, chiesto e ottenuto intervento Provincia
Stefania Proietti

Stefania Proietti: “E’ bello mettersi al servizio di Assisi”, Giunta in arrivo «E’ bello mettersi al servizio della gente, della città, si respira entusiasmo ad Assisi. Una comunità che ha scelto l’innovazione totale, rispetto ad un ciclo politico che che si è chiuso. Un bel clima in una estate che sta esplodendo in tutta la sua forza». Sono le parole del sindaco di Assisi, Stefania Proietti, a neanche un mese dalla sua elezione. Il sindaco ieri era a fianco del direttore artistico del Teatro Lyrick nella presentazione della stagione. Proietti definisce stagione e teatro una grande ricchezza per tutta la comunità regionale e assicura l’impegno del Comune per il futuro degli spettacoli del mega spazio di Santa Maria degli Angeli. «Il claim di quest’anno – dice Proietti – è in armonia con il nostro successo “cambio di stagione”, nulla di più appropriato anche alla presenza di una nuova e giovane vivace amministrazione che è ben contenta di essere nella città che ospita da così tanti anni un cartellone di assoluta eccellenza, di richiamo nazionale».

Il sindaco esalta il grande patrimonio strutturale che è rappresentato dal teatro Lyrick. «Ci permette di ospitare un numero di spettatori molto alto. Come nuova amministrazione ci proponiamo di fare del Lyrick ancor più punto di eccellenza. Sempre più noto, sempre più conosciuto, sempre più comunicato in modo che faccia ancora più notizia e che attragga, perché no, anche turisti che, oltre a visitare le bellezze di Assisi, approfittino per seguire gli spettacoli che vengono proposti». Stefania Proietti apprezza moltissimo il coraggio dimostrato dal direttore artistico Paolo Cardinali. «Sono – dice – sempre stagioni molto impegnative, c’è almeno sempre una novità, a volte più».

Tornando alle questioni legate alla politica alla neo sindaco abbiamo anche chiesto a che punto è la squadra di Giunta. «In tanti – racconta – hanno scritto che la nostra è stata la “vittoria del progetto civico” portato avanti da Stefania Proietti insieme ad un gruppo di coraggiose persone e di cittadini di Assisi che hanno tre caratteristiche, competenze, voglia di fare e desiderio di mettersi al servizio della città. E’ questo il segreto della nostra vittoria». Secondo Proietti, che smentisce l’ipotesi di essere iscritta al Pd, il “cappello” su questa vittoria sta nel fatto di un dato oggettivo. «Non sono mai stata iscritta a nessun partito – dice – rimango l’espressione civica di un progetto, moderato s’intende. Di un progetto che si appoggia sulla tutela dell’ambiente, per la custodia del Creato, nel sociale e battaglie civiche. Tutto questo, ora, è diventato la “politica di Assisi”. Sono convinta che assisi diventerà un laboratorio nazionale di politica per quello che riusciremo a fare». Sulla Giunta Proietti non si “sbottona” e “ci stiamo prendendo i tempi necessari per le opportune valutazioni”.

«Stiamo vagliando grandi competenze – riferisce – che vogliano mettersi al servizio della città oltre a quelle che la piattaforma civica ha già raccolto se guardiamo alla squadra del consiglio comunale, abbiamo dentro, giovani, figure molto competenti, e abbiamo solo l’imbarazzo della scelta»

Print Friendly

1 Commento su Stefania Proietti: “E’ bello mettersi al servizio di Assisi”, Giunta in arrivo

  1. Bella Stefania Proietti..ci dai tanta nuova energia. ..quella giusta per la città di Assisi. .e sono sicura si sentirà su tutta la Regione Umbria…propongo la nascita delle QUOTE AZZURRE…

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*