Stefano Frascarelli, al Foro Romano la sua personale

Stefano Frascarelli

Sabato 1 agosto, alle ore 18.00 presso il Foro Romano di Assisi, si tiene l’opening della mostra personale di Stefano Frascarelli intitolata “Dalla Terra al Cielo. Altri luoghi dove essere felici”.

La mostra, a cura di Domenico Iaracà, è allestita principalmente all’interno del Foro Romano (I sec. a.C.), presentando un ciclo di dipinti astratti, realizzati con smalti su supporti di plexiglass trasparente. Il luogo, tra i più antichi della città e sito nel sotterraneo della Piazza del Comune di Assisi, è lo sfondo ideale per valorizzare le opere pittoriche che, tramite l’uso del colore, rivelano punti di contatto con la natura e i suoi elementi. I quadri diventano finestre temporali che consentano alla mente di vagare nel tempo e nello spazio.

Ma, oltre al Foro Romano, utilizzato per la prima volta quale location ospite d’arte, ci sono altre tre siti che accolgono la mostra di Frascarelli: la Chiesa di Santo Stefano (XII–XIII sec. d.C.). la Cripta della Cattedrale di San Rufino (XI sec. d.C.) e l’Oratorio di San Francesco Piccolino (XIII sec. d.C.).

“Articolata in più sedi, la personale di Stefano Frascarelli getta una luce inedita su alcuni dei luoghi più suggestivi della città di Assisi” anticipa il curatore della mostra Domenico Iaracà ”tensione religiosa, curiosità, fiducia e sorpresa, appagamento estetico e, quindi, felicità. In conclusione, una mostra perfettamente in linea con il tema del festival in cui è inserita”.

La mostra è organizzata in collaborazione con Città di Assisi, AssisiSì, Parrocchia di Santa Maria Maggiore, Museo Diocesano e Cripta di San Rufino, Basilica Papale, Sacro Convento di San Francesco, Minigallery e Gruppo Bento.

Info: 333 2946260/ www.minigallery.it/ gruppo facebook: MINIGALLERY_ASSISI

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*