Stragi del sabato sera, carabinieri di Assisi all’attacco

L’ultimo week end ha visto l’impiego di numerose pattuglie del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Assisi e di altre Stazioni del comprensorio, impegnate in controlli a tappeto per contrastare il fenomeno degli incidenti legati allo sballo del sabato sera.

Una problematica che da sempre gli uomini dell’Arma fronteggiano, in una ottica di più ampio respiro che pone in primo piano la sicurezza del cittadino e quella di tutti gli utenti della strada.

Il progetto portato avanti da settimane dagli uomini del Maggiore Sivori vede impegnati i militari nelle ore notturne dei week end, ritenute dagli addetti ai lavori le fasce orarie in cui da sempre si registra il maggiore tasso di incidenti stradali dovuti principalmente alla velocità elevata, all’assunzione di sostanze stupefacenti e all’uso smodato di bevande alcoliche.

Settanta i mezzi controllati e oltre cento i giovani di età compresa tra i venti ed i trenta anni identificati dai Carabinieri. Numerose le infrazioni rilevate: undici i conducenti deferiti alle competenti Autorità giudiziarie e amministrative per guida in stato di ebbrezza, altrettante le patenti ritirate ed un mezzo sequestrato. I tassi alcolemici registrati, ci fanno sapere, sono risultati abbondantemente oltre al limite massimo consentito.

E’ già in programma una nuova campagna di sensibilizzazione intrapresa dagli uomini dell’Arma con i giovani per educarli e informarli sulle conseguenze di chi pensa che una bevuta di troppo possa non provocare danni.

Anche l’anno scolastico che verrà come del resto quello appena trascorso vedrà infatti mirati cicli di conferenze tenuti dal Comandante della Compagnia Carabinieri di Assisi presso gli istituti scolastici del comprensorio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*