Unto Assisi a Frantoi Aperti Unesco Natura Territorio Olio

dal 29 ottobre al 27 novembre 2016 nella città della Pace

Unto Assisi a Frantoi Aperti Unesco Natura Territorio Olio ASSISI – Ad Assisi, Città patrimonio dell’UNESCO, dal 29 ottobre al 27 novembre 2016 in occasione di Frantoi Aperti, torna UNTO – Unesco Natura Territorio Olio, una manifestazione dove si presenta il prezioso Olio Extravergine di Oliva Dop Umbria dei produttori di Assisi, in cui è possibile incontrare piccoli agricoltori con i propri prodotti,visitare i frantoi e scoprire i bellissimi Castelli sparsi nel territorio.

 La presentazione alla stampa della V Edizione è avvenuta ieri, mercoledì 19 ottobre, presso la Sala Fiume della Regione Umbria, in quanto manifestazione inserita nel cartellone di Frantoi Aperti.

A presiedere la conferenza l’Assessore Regionale all’Agricoltura Fernanda Cecchini coadiuvata dal Presidente della Strada Olio Dop Umbria Paolo Morbidoni. Sono intervenuti i rappresentanti dei 12 Comuni aderenti a Frantoi Aperti.

A rappresentare la Città di Assisi, l’Assessore Simone Pettirossi. “L’olio extravergine d’oliva – ha esordito l’Assessore – rappresenta uno di quei prodotti umili, autentici e meravigliosi, legati al lavoro lento e antico della terra, che rendono straordinaria l’Umbria e Assisi. Per la nostra città, peraltro, l’olio ha un valore simbolico ulteriore, visto che ogni anno, in occasione delle festività in onore di San Francesco, una città italiana lo porta in dono per tenere accesa la lampada del Patrono d’Italia.

Come nuova Amministrazione abbiamo ritenuto importante partecipare e rafforzare il ruolo del nostro Comune all’interno del cartellone “Frantoi Aperti” (che è un brand specificamente umbro), convinti che investire sulle eccellenze locali sia il miglior modo per alimentare lo sviluppo sostenibile locale, con un approccio globale, promuovendo cioè sempre di più il ruolo internazionale della nostra città.

Quest’anno, peraltro, l’evento è stato realizzato in pochissimo tempo (essendoci insediati a giugno) con un budget “low cost”, più che dimezzato rispetto agli anni passati, ma senza sacrificare la qualità e l’ampiezza del programma, che anzi, attraverso l’attivazione di sinergie tra pubblico e privati, contiene anche elementi di innovazione, che nei prossimi anni andranno ulteriormente valorizzati.

Nei giorni dell’evento (29 ottobre – 27 novembre) il territorio sarà ricco di iniziative che esalteranno l’oro verde e i suoi molteplici utilizzi, ma permetteranno anche di scoprire gli angoli meno conosciuti del nostro territorio, con passeggiate naturalistiche, visite guidate ai castelli, all’Assisi Romana e Compostellana. Non mancheranno poi momenti di intrattenimento con laboratori di cucina, momenti musicali, eventi speciali.

Le iniziative messe in campo coinvolgono tutti gli attori del sistema Assisi, a partire dalle Pro Loco che contribuiscono in modo decisivo alla riuscita di questa iniziativa. Ringraziamo anche gli imprenditori agricoli,  le Associazioni di categoria e saremo ben lieti di accogliere cittadini e visitatori che vorranno partecipare all’evento.”

 Il taglio del nastro della manifestazione e l’apertura della Mostra Mercato sono fissati per sabato 29 ottobre alle ore 11.15 in Piazza del Comune alla presenza del Sindaco Proietti.

 Il programma di UNTO è suddiviso in due parti. Dal 29 ottobre al 1 novembre in Assisi centro storico, con la Mostra Mercato dedicata all’Olio nuovo e ai prodotti tipici e molti eventi tutti da scoprire.

 Nella seconda parte, dal 5 al 27 novembre, ci si calerà poi maggiormente nel territorio per andare alla scoperta degli angoli anche meno noti, dei frantoi e dei luoghi olivati.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*