Via Lattea, la Cavallina albina, al Derby di Trotto a Capannelle

Assisi –  “Via Lattea” scende in pista all’ippodromo Capannelle per una passerella da “Nastro azzurro”. Ci sarà anche la cavallina bianca (albina), ormai famosa in tutto il mondo, a rendere ancora piu’ affascinante la giornata del derby di trotto (la corsa “della vita” per allevatori, allenatori e drivers, 770mila euro montepremi su 2.100 metri) che si disputa domenica 5 Ottobre all’ippodromo Capannelle  a portata di bambini e famiglie. Sarà accompagnata dal proprietario, Sergio Carfagna, allevatore di Assisi, da padre Danilo Reverberi, frate francescano vero e proprio team manager della scuderia e da Giorgio Galvani e Marco Vinicio Guasticchi, autori del libro “La scuderia dei miracoli” (Futura edizioni), con foto di Marco Agabitini  Enzo De Nardin, Guido Picchio e prefazione di Claudio Icardi, in gran parte a lei dedicato. Il suo ricavato verrà utilizzato in parte per la salvaguardia dei cavalli, in particolare quelli destinati al macello, e per sostenere l’attività a supporto della cavallina bianca. Il libro racconta una storia di “miracoli” legati alla scuderia, detta anche ‘cartolina per il paradiso’, in un contesto di amore per i cavalli, di amicizia, di misticismo e di rispetto per la natura.

“La puledra bianca nata ad Assisi, lo scorso 5 aprile ai piedi della Basilica di San Francesco in uno scenario mozzafiato, è un caso raro ed unico nella razza del Trottatore Italiano – precisa il professor Maurizo Silvestrelli, ordinario per la “Zootecnia generale e miglioramento genetico presso la facoltà di Medicina e Veterinaria dell’Università degli Studi di Perugia e Direttore del Centro Studi del cavallo sportivo, riferimento nazionale per tutto il settore allevatoriale e mondo delle corse.

I cavalli bianchi nascono, raramente, in tutte le razze ma, per i Trottatori a livello internazionale, sono riportati solo due casi nello Standardbred: una femmina nata nel 1998 in Ontario (Canada) ed un maschio nato il 6 maggio 2012 nel New Jersey (USA).” Fra una corsa e l’altra accanto a Via Lattea, che non si separa mai da “mamma” Melodiass (il papà e’ Gruccione Jet), ci sarà anche   Giampaolo Minnucci, il noto driver di “Varenne” grande amico dell’allevatore di Assisi proprietario di Via Lattea. “Sergio Carfagna – dichiara Minnucci – mi ha visto crescere, da lui per la prima volta sono andato con mio zio Umberto Francisci, con lui ho iniziato a guidare i cavalli di pregio come Pitagora che mi ha fatto vincere il Primo Gran Premio e poi con Irina”. “E’ un onore per me essere accanto a lui e a questo prodigio della natura pronta ad entrare nella leggenda del trotto”. La passerella di Via Lattea in pista sarà preceduta dalla presentazione del libro “La scuderia dei miracoli”, coordinata da Ilaria Millozzi, alla presenza degli autori, Giorgio Galvani e Marco Vinicio Guasticchi del proprietario della cavallina bianca Sergio Carfagna e di Padre Danilo Reverberi e dal professor Maurizio Silvestrelli.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*