Vicesindaco Tonino Lunghi, Assisi, “Approvato rendiconto bilancio al 31 dicembre 2014 dell’Assisi gestione servizi”

Variazione di bilancio, investimenti del comune di Assisi
TONINO LUNGHI

Mercoledì 29 aprile si è svolta l’Assemblea Ordinaria dell’Assisi Gestione Servizi con all’O.del G. l’approvazione del Bilancio 2014. La società, presieduta da Lanfranco Lollini, anche quest’anno ha dato delle belle soddisfazioni all’Amministrazione Comunale di Assisi chiudendo con un’utile di esercizio di € 54.560 oltre a versare nelle Casse Comunali per l’anno 2014 circa 700.000 €. Rimane da risolvere la controversia con l’A.E.E.G. in tema di perequazione che persiste dal 2009. In questi ultimi due anni, grazie anche all’impegno della struttura tecnica comunale, abbiamo riaccertato il patrimonio infrastrutturale realizzato che non aveva avuto una valutazione economica. Questa deficenza è stata causa dello sbilanciamento dare-avere con gli Organi di controllo dell’Autorità. Oggi possiamo, con una certa precisione, valutare quanto dobbiamo versare nelle casse della stessa. Questo ci permetterà di liberare una quota di risorse significative da utilizzare sia come investimenti che in sede di Bilancio preventivo 2015. L’Azienda comunque inizierà nel 2015 ad effettuare degli investimenti sulla rete andando a realizzare opere che sono state individuate da diversi anni e che attendono di essere realizzate. Questi interventi porteranno ad una Patrimonializzazione dell’Azienda stessa, altro aspetto da affrontare in vista della controversia in essere sul futuro della Società. L’Assisi Gestione Servizi, continuando nella gestione oculata che la sempre contraddistinta potrebbe, nel prossimo futuro, rendersi carico di altri servizi. Cito due esempi: la gestione delle utenze di energia (corrente elettrica, gas e acqua surriscaldata) del Comune di Assisi che ammontano complessivamente ad oltre un milione di euro annui. la realizzazione di una mini turbina idraulica sul fiume Chiascio che potrebbe essere riutilizzata per i consumi di energia elettrica per pubblica illuminazione dello stesso Comune. Ma le tematiche potrebbero essere molte anche rimanendo nel campo specifico in cui si è impegnata l’Azienda. Quello che è certo che nel prossimo futuro Questa avrà un ruolo centrale nell’economia del nostro Comune.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*