Giornate Fai ad Assisi, nuove visite nel Bosco di San Francesco

Nel verde del Bosco di San Francesco ad Assisi prosegue, fino a settembre 2014, il ciclo di “Visite con il direttore”, organizzate dal FAI – Fondo Ambiente Italiano, per far conoscere e apprezzare a visitatori di ogni età questo splendido esempio di paesaggio rurale italiano di 64 ettari in provincia di Perugia. Ogni sabato alle 15.30 e ogni domenica alle 11, sarà di nuovo possibile partecipare a coinvolgenti visite guidate che vedranno Luca Chiarini, Property Manager del Bosco, accompagnare i visitatori in uno speciale tour alla scoperta di tre diversi percorsi – naturalistico, storico-artistico e spirituale – con particolari approfondimenti sulla manutenzione e la tutela di questo luogo. Al termine della visita sarà allestita inoltre una degustazione di prodotti genuini: olio, sciroppo di cedro, mieli e marmellate.

Sono in calendario anche lezioni yoga. Il 17, 24, 31 maggio, 7, 14, 21 e 28 giugno 2014, alle ore 8.30, il Bosco di San Francesco, Bene del FAI – Fondo Ambiente Italiano ad Assisi (PG), infatti, aspetta i visitatori per un ciclo di lezioni sulle discipline Yoga nel Complesso Benedettino di Santa Croce, situato all’interno del Bosco. Lo Yoga, attraverso l’integrazione di Corpo, Mente e Spirito, tende all’unione tra il singolo e l’universo, tra il micro e il macrocosmo; le mattine di pratica all’interno del Bosco saranno pertanto un’occasione unica per connettersi con la parte più elevata di ciascuno di noi.

Anche quest’anno si alterneranno lezioni di 3 diversi tipi di yoga: il Kundalini Yoga, insegnato dal maestro indiano Yogi Bhajan, attraverso il quale sarà possibile espandere la mente recando equilibrio al fisico attraverso specifici movimenti che stimoleranno precisi punti energetici del corpo; l’Ashtanga Vinyasa Yoga, antica pratica che rappresenta una delle forme tradizionali dell’Hatha Yoga e la cui particolarità consiste nell’unione del respiro con il movimento. Si tratta di un metodo armonioso e dinamico capace di donare benessere psicofisico, insieme a un corpo forte, flessibile e leggero e una mente calma e concentrata. Infine, lo Yoga Ratna, il gioiello dello Yoga, è basato sulla simbologia, che integra varie forme di yoga nonché pratiche ayurvediche con complementi di anatomia e fisiologia anche nella loro dimensione simbolica e con approfondimenti negli ambiti più significativi della cultura indiana.

Il corso, a cura di Tiziana Bigi, Alessia Pasquali e Carla Ricci, è adatto anche ai principianti.

Prenotazione consigliata al numero 075/ 813157 o 329/2026150

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*